Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:FIRENZE21°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lamine Yamal compie 17 anni e festeggia con la nazionale spagnola: «Come regalo voglio vincere gli Europei»
Lamine Yamal compie 17 anni e festeggia con la nazionale spagnola: «Come regalo voglio vincere gli Europei»

Attualità venerdì 21 luglio 2017 ore 10:00

Invasione di granchi fucsia per riaprire il cinema

Uno dei granchi fucsia del Cavo

Residenti e villeggianti appoggiano l'iniziativa artistica. Obiettivo, raccogliere fondi per il cinema all'aperto



CAVO —  La passione per il cinema e l’amore per il Cavo hanno prodotto sulle spiagge e nelle strade del piccolo paese sulla punta est dell’Isola d’Elba, frazione di Rio Marina,  una pacifica e allegra invasione di granchi fucsia, mini-sculture realizzate dal collettivo artistico Cracking Art.

Per la prima volta, il 15 luglio scorso, i coloratissimi animali di Cracking Art sono sbarcati sull’Isola d’Elba con una missione importante: raccogliere fondi per sostenere il progetto di riapertura dell’ex cinema all’aperto di Cavo, che non è riuscito a sopravvivere alla rivoluzione digitale ed è chiuso e abbandonato da anni. E così, in perfetta sintonia con l’obiettivo della rigenerazione urbana, i granchi di Craking Art saranno donati a chi darà un contributo minimo di 20 euro per la causa del nuovo cinema di Cavo.

Ad occuparsi della raccolta dei fondi e della promozione delle iniziative è un apposito Comitato, costituito per l’occasione e formato sia da villeggianti sia da cavesi, registrato e senza scopo di lucro, con l’unico scopo sociale di riaprire il cinema. La partecipazione è aperta a tutti.

Sono stati aperti una pagina FB dedicata all’iniziativa (@cinemacavo - Cracking Cinema Cavo) sulla quale chiunque può chiedere informazioni mandando un messaggio o scrivendo un post, e un account Istagram (Cracking Cinema Cavo), sul quale seguire la progressiva invasione di granchi in paese.

L’iniziativa, naturalmente, ha anche il fine di attirare sponsor e investitori per raccogliere fondi più velocemente e consentire l’apertura del cinema già nella prossima estate. L’intenzione è quella di ampliarne le potenzialità di aggregazione al di là delle proiezioni cinematografiche e della stagione estiva, creando uno spazio multifunzionale idoneo a ospitare anche presentazioni, incontri e piccoli spettacoli.

Allo stato attuale infatti l’ex cinema versa in condizioni di totale abbandono, pur trovandosi nel centro del paese proprio di fianco al campo sportivo e alla Chiesa. È necessario un intervento significativo di rifacimento, sia strutturale, sia per quanto riguarda schermo, proiettore e sedie. Una prima stima di budget, già piuttosto dettagliata, ha portato a ipotizzare oltre 50.000 euro di costi da sostenere.

La Rai si è già occupata dell’iniziativa “Anch’io ho preso un granchio” con un servizio andato in onda sul Rainews e sul TGR Toscana.

I granchi rosa sono disponibili al Cavo nei seguenti negozi/esercizi:

  • - Hotel Maristella (reception)
  • - Anniluce
  • - Giornalaio
  • - Emporio Profumo di Mare
  • - Ferramenta/Nautica
  • - Supermarket Conad (Alimentari E.F.M. srl)
  • - Ristorante Bellariva
  • - Biglietteria Moby/Toremar

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno