Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, la scheda chiusa in un sacchetto: ecco come votano i parlamentari che hanno il Covid

Cronaca lunedì 22 ottobre 2018 ore 11:39

Muore a 18 anni schiantandosi contro un cancello

L'incidente nella notte tra sabato e domenica. Il giovane studiava a Empoli. Lo scooter su cui viaggiava è risultato rubato. Ferito un amico



LAMPORECCHIO — Kledis Gixhari è morto nella notte tra sabato e domenica dopo un incidente stradale avvenuto a Lamporecchio.

Il 18enne stava guidando uno scooter. Stava trasportando anche un amico, ferito in modo lieve e portato all'ospedale San Giuseppe di Empoli. Da ricostruire ancora la dinamica ma dai primi accertamenti Gixhari avrebbe perso il controllo del mezzo cadendo e andando a sbattere violentemente contro un cancello, in via Giuseppe di VIttorio. Sia lui che l'amico viaggiavano senza casco, secondo quanto riferito dai carabinieri.

Il giovane sarebbe morto sul colpo.

I carabinieri hanno appurato che lo scooter risultava rubato da qualche ora prima dell'incidente.

L'incidente è avvenuto in una zona residenziale e sono stati alcuni cittadini a dare l'allarme dopo essere stati svegliati dal botto.

Gixhari studiava al professionale di Empoli, faceva la quarta. Abitava a Lamporecchio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane non aveva voluto vaccinarsi così come il genitore. Nuovo rapporto Iss: "I non vaccinati finiscono in terapia intensiva 40 volte di più"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità