Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:08 METEO:FIRENZE21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Attualità domenica 15 novembre 2020 ore 10:20

Ferragni Madonna, a Pontedera come Noto e Milano

Ci sono dei precedenti che fanno della Ferragni Madonna a Pontedera una citazione di artisti contemporanei e rafforzano l'icona della influencer



PONTEDERA — Non è passata inosservata Chiara Ferragni che interpreta la Madonna sulla Natività appesa al terrazzo del Comune di Pontedera. L'opera dell'artista Jacopo Pischedda ha sollevato l'ennesimo polverone mediatico che ha travolto l'influencer. Già perché non è la prima volta che accade ed anzi il mito della Ferragni "like a virgin" sembra rafforzarsi. 

Nel 2018 a Noto, in occasione delle nozze tra Chiara Ferragni e Federico Lucia, in arte Fedez, un altro artista ha omaggiato la giovane icona di stile del ruolo di Madonna. L'opera di Andrea Chisesi esposta in una galleria della splendida località siciliana è stata apprezzata dalla coppia come regalo di matrimonio. 

 

Nel Novembre del 2018 per le vie di Milano è comparso un murale realizzato dallo street artist Tvboy, già autore del bacio tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio. “Santa Chiara con Acqua Benedetta” questo il titolo dell'opera che raffigura la fashion blogger con in braccio il figlio Leone e nella mano una delle bottiglie d’acqua da lei brandizzate.

Nel 2020, infine una immagine che raffigura la Ferragni nei panni della Madonna con bambino di Giovanni Battista Salvi detto il Sassoferrato è apparsa sulla rivista Vanity Fair opera di Francesco Vezzoli. 

Anche il Codacons, che si è schierato contro l'opera presentando un esposto, non è la prima volta che interviene sul tema. Era infatti intervenuto dopo la Madonna di Vanity Fair ritenendo l'immagine blasfema. 

"E' una donna intelligente che usa la sua popolarità per mandare messaggi positivi, per questo l'ho raffigurata nel ruolo della Madonna" così Pischedda ha spiegato l'opera installata in Toscana, forse cogliendo per primo il confronto non tanto sull'immagine quanto sulla comunicazione che si accompagnano di epoca in epoca creando, di volta in volta, diavoli e santi. 

In merito alle luminarie di Pontedera potete votare il sondaggio di QUInews Valdera cliccando qui, mentre le altre opere e l'illuminazione della città sono visibili cliccando qui

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura, nell'impatto col suolo, si è ribaltata, riportando danni ingentissimi. Il dirupo è situato nei pressi della linea ferroviaria
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Politica

Lavoro