Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:40 METEO:FIRENZE17°30°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanchez: «Draghi un maestro, quando parla lui in Consiglio europeo stiamo tutti zitti e ascoltiamo»

Cronaca mercoledì 28 febbraio 2018 ore 07:45

Alcol sul caminetto e il fuoco investe il neonato

Un neonato di tre mesi è ricoverato al Meyer in gravi condizioni per le ustioni provocate dal ritorno di fiamma di un caminetto alimentato dal padre



FIRENZE — Dramma a Calenzano: lunedì scorso un bambino di tre mesi è rimasto gravemente ustionato nel corso di un incidente domestico avvenuto nell'abitazione in cui vive con i genitori.

La notizia è stata pubblicata dal quotidiano La Nazione.

Stando alla ricostruzione riportata dal quotidiano fiorentino, il padre aveva acceso il fuoco in un caminetto situato nella stessa stanza dove il piccolo dormiva. A un certo punto, per ravvivare la fiamma, l'uomo ha preso una bottiglia di liquido infiammabile, forse alcol, e lo ha riversato direttamente nel caminetto, generando un ritorno di fiamma che ha fatto esplodere la bottiglia. La deflagrazione ha investito anche il bambino, ustionandolo gravemente.

Il piccolo è stato soccorso e trasportato d'urgenza all'ospedale pediatrico Meyer. Ha ustioni sul 35 per cento del corpo. Lievemente ferito anche il padre.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vittima è un giardiniere di 57 anni. A trovare il corpo senza vita vicino alla legna da tagliare è stato un vicino di casa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca