Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:26 METEO:FIRENZE11°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Eto'o perde la testa e prende a calci un blogger dopo Brasile-Corea del Sud

Monitor Consiglio giovedì 08 settembre 2022 ore 10:31 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

"Anche i single devono poter adottare un bambino"

Massimiliano Pescini
Massimiliano Pescini

​Legge sulle adozioni, il consigliere e vice capogruppo presenterà una mozione per aggiornare la norma



FIRENZE — «Prima della pausa estiva stavo preparando una mozione che chiede sostanzialmente di riformare e aggiornare la legge sulle adozioni, prevedendo possibilità di adozione da parte di tutte le persone che, a prescindere dal loro essere in coppia o dal loro sesso, possano garantire capacità genitoriale, stabilità e accoglienza» spiega Massimiliano Pescini, vice capogruppo del Partito democratico in Regione.

«Ho seguito in questi giorni lo scambio di lettere fra Giorgia Meloni e Luca Trapanese. Per chi non conosce la vicenda la riassumo: Luca ha adottato qualche anno fa la piccola Alba, affetta da sindrome di Down, abbandonata in ospedale a soli 26 giorni. Nessuna coppia si è presentata per adottarla. Lo ha fatto lui e adesso da cinque anni costituiscono una bellissima famiglia.

Luca ha scritto a Giorgia Meloni una lettera in cui racconta il loro essere famiglia, come tutte le altre, invitandola a cena con la sua bambina».

La legge italiana non permette a persone single di adottare minori ad eccezione di adozioni cosiddette speciali che si possono verificare, ad esempio, quando tra un minore rimasto orfano di madre o di padre e un single si sia instaurato un legame duraturo già da prima del decesso dei genitori, oppure nel caso in cui il bimbo orfano abbia una grave disabilità.

«Al netto delle rispettive storie personali, ritengo ingiusta la legge così come è formulata: tutte le persone dovrebbero poter adottare un bambino.

Non si può pensare che solo in casi “speciali” si possa derogare, peraltro laddove il bambino è più bisognoso di attenzioni e cure È un controsenso. Il principio di eguaglianza deve essere esteso a tutti i bambini e non ci dovrebbe essere differenziazione nelle adozioni, ed è oltremodo inaccettabile che si continui a pensare che l’amore di un genitore single sia un amore di ripiego.

In molti paesi europei è possibile adottare un bambino anche da single, spero che presto si possa anche in Italia».


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno