comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°23° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 23 settembre 2020
Giani
863.611
 
48.62%
Ceccardi
718.605
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.667
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Referendum, Crimi: «Informazione libera da interessi privati»

Attualità venerdì 27 dicembre 2019 ore 18:00

Una borsa di studio per ridare la musica ai ciechi

Antonio Quatraro e Fiamma Nicolodi
Antonio Quatraro e Fiamma Nicolodi

Presentata la borsa di studio "Aurelio Nicolodi" che permetterà di formare giovani professionisti attraverso l'insegnamento della musica in braille



FIRENZE — E' stata presentata nella sede dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti a Firenze la prima borsa di studio “Aurelio Nicolodi” destinata ai giovani aspiranti musicisti tra i 6 e i 25 anni che si vogliono dedicare allo studio di uno strumento musicale, del canto o della storia della musica attraverso il linguaggio musicale braille.

La borsa di studio, del valore di cinquemila euro l'anno, è stata illustrata dal presidente del Consiglio regionale toscano dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Antonio Quatraro, dal presidente nazionale Mario Barbuto e dalla docente di musicologia Fiamma Nicolodi, nipote di Aurelio Nicolodi che, saranno cento anni nel 2020, fondò l'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti.

Obiettivo della borsa di studio, formare giovani professionisti grazie all'affiancamento a personale docente qualificato ed è un'iniziativa di livello nazionale e di alto valore culturale. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate alla sede di Firenze dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti entro il 31 marzo 2020

UNA BORSA DI STUDIO PER INSEGNARE LA MUSICA IN BRAILLE


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità