Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:21 METEO:FIRENZE23°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lenny Kravitz in concerto interrotto dalla videochiamata di Denzel Washington
Lenny Kravitz in concerto interrotto dalla videochiamata di Denzel Washington

Contenuto Sponsorizzato martedì 19 settembre 2017 ore 11:16

Cambio gomme: come e perché va effettuato

​È noto che la sicurezza su strada dipenda da molti fattori, uno dei più importanti è rappresentato dalle gomme, per questo il loro cambio è un elemento da non sottovalutare, ma anzi da tenere ben presente



FIRENZE — Ma come e perché va effettuato? Il motivo principale è garantire massime prestazioni sul manto stradale, soprattutto per quanto riguarda l'aderenza del veicolo. Altro motivo valido è la Legge; sì perché le ordinanze locali impongono l'obbligo di montare gomme invernali o dotarsi di catene da neve a bordo dal 15 novembre 2017 al 15 aprile 2018 pena una salata sanzione di 419 euro. Niente di nuovo, comunque, rispetto agli anni precedenti.

Sanzioni a parte, il cambio degli pneumatici va effettuato periodicamente per evitare una pericolosa usura e per garantire la loro efficienza, ma non ci sono indicazioni precise riguardo ai tempi, tutto dipende dall’uso che ne si fa. Solitamente il consiglio è quello di cambiarle dopo sei anni dalla data della loro produzione, informazione che si può trovare direttamente sul fianco della gomma o dopo aver raggiunto i 60mila chilometri, ma questo dato è prettamente orientativo considerato che l'usura dipende da una serie di fattori quali lo stile di guida, il carico, la manutenzione, il luogo in cui l'auto resta quando non viene utilizzata ed altri ancora. Tutti questi elementi insieme concorrono a rendere le gomme ancora utilizzabili o completamente da cambiare, basta controllare se si ha qualche dubbio. Come capire se gli pneumatici sono da sostituire non è un’operazione così complicata come si potrebbe pensare neanche per chi di auto e strumenti del lavoro non s'intende molto, basta soltanto fare attenzione a qualche importante, ma semplice dettaglio. Oltre a quelli già citati, ci sono altri due fattori di rilievo per capire quando è arrivato davvero il momento di sostituirli e sono precisamente la forma irregolare e l'eccessiva durezza, elementi che potrebbero causare la perdita del controllo della vettura comportando un conseguente grande rischio per chi è alla guida e per i passeggeri del veicolo.

Una volta deciso di procedere con il cambio degli pneumatici il passo successivo è quello di affidarsi a marchi seri, sicuri e con un'accertata esperienza alle spalle, per evitare di trovarsi con prodotti scadenti; gli pneumatici invernali Nokian potrebbero rappresentare la giusta scelta per numerosi motivi, tra i quali la loro eccellenza in condizioni meteorologiche avverse come pioggia, neve e ghiaccio. L’azienda scandinava infatti è leader da anni nella produzione di pneumatici da neve, per questo non c’è niente di più adatto per il clima invernale che è rigido e umido.

Indipendentemente dal clima, dalla stagione e dalle caratteristiche, per capire quando è arrivato il momento giusto di cambiare le gomme basta fare attenzione ai loro dettagli oltre che ascoltare i segnali che l’automobile periodicamente lancia al suo conducente, segnali che spesso vengono sottovalutati e non considerati importanti.  


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno