Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE24°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Attualità martedì 09 febbraio 2016 ore 08:00

Commissione costa, tour in sei tappe

Partirà da Piombino il tour della commissione istituzionale per la ripresa economico-sociale della Toscana Costiera nelle principali realtà toscane



FIRENZE — Il programma delle visite è stato concordato fra  il presidente della Commissione Antonio Mazzeo (Pd) e i vicepresidenti Enrico Cantone (M5S) e Alessandra Nardini (Pd).

Il primo appuntamento è in programma per venerdì prossimo 12 febbraio a Piombino. Poi toccherà a Lucca (29 febbraio), Livorno (11 marzo), Massa (21 marzo), Pisa (8 aprile) e infine Grosseto (22 aprile).

“Con questo tour intendiamo proseguire nell’ascolto e nel confronto che abbiamo iniziato in questi primi mesi di lavoro della Commissione – ha spiegato Mazzeo –. Nel percorso che ci porterà a dare indicazioni per il piano di rilancio della costa, da inserire nel Piano regionale di sviluppo, riteniamo fondamentali questi momenti di approfondimento con chi il territorio lo vive quotidianamente, e ci può quindi fornire una panoramica completa della situazione e delle principali problematiche da affrontare”. “La scelta di partire da Piombino – ha detto ancora il presidente - non è casuale, essendo quello uno dei luoghi che più hanno subito le conseguenze della crisi economica e che si trova ora al centro di uno degli accordi di programma tra Governo e Regione”.

Gli incontri si svolgeranno nelle sedi della Provincia (nel caso di Piombino in Comune) e vedranno come interlocutori tutti i sindaci della zona oltre alla locale Camera di Commercio. 

Parallelamente, la commissione Costa ha deciso di lasciare aperto anche il sondaggio on line lanciato alla metà di dicembre e rivolto a tutti i cittadini. “Avevamo inizialmente deciso di chiuderlo alla fine di gennaio – ha spiegato Mazzeo - ma sono arrivati tanti contributi e ci è sembrato opportuno lasciare che più persone possibili possano partecipare”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno