Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE20°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Monitor Consiglio mercoledì 25 gennaio 2023 ore 17:10 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Corte dei Conti stronca la Giunta toscana sulla gestione sanitaria

Irene Galletti
Irene Galletti

"Tante le inefficienze rilevate dalla Corte dei Conti. L'assessore regionale Bezzini chiamato a rispondere in aula"



FIRENZE — Attacco frontale del Movimento 5 Stelle alla Giunta toscana, la Capogruppo M5S in Consiglio Regionale Irene Galletti critica aspramente le tante inefficienze rilevate dalla Corte dei Conti e chiama l'assessore Bezzini a renderne conto in aula.

Secondo Galletti “nei rilievi che la Corte dei Conti ha fatto alla Regione rispetto alle modalità con cui viene gestita la sanità pubblica si riflettono anni di denunce che abbiamo fatto, le disfunzioni di una gestione insufficiente e a tratti confusionaria non sono dunque le vaghe fantasie di una forza di opposizione ostile ma sono la dura verità con cui adesso Giani e la sua Giunta dovranno letteralmente fare i conti".

“In un documento di 100 pagine - ricorda la cinquestelle - vengono elencate inefficienze riferibili a liste d’attesa chiuse o troppo lunghe, macchinari obsoleti e una gestione caotica della libera professione. Cinque anni di analisi che, se accostate ai nostri atti, riflettono un quadro sconcertante ma per niente sorprendente. Il dato vero non sono tanto le problematiche emerse e già note, ma la capacità di questa Giunta nel rimanere sorda di fronte alle corali denunce, che spesso passano dal Consiglio dalla voce delle forze di opposizione e qualche volta, quando la situazione è ormai quasi irrimediabile, anche da quelle di maggioranza. E questo in qualche modo sottolinea la “solitudine” nel prendere decisioni da parte di chi governa.”

“Ma ancora più frequentemente i cittadini - sottolinea la capogruppo M5S - esasperati dalle problematiche più varie, rinunciano a ricorrere al pubblico orientandosi verso la sanità privata che, se non fa risparmiare soldi, almeno fa risparmiare tempo. E questo è inaccettabile per un servizio sanitario che impiega oltre il 75% del bilancio regionale".

“Le scuse sono finite - conclude Galletti - e lo è anche il tempo delle generiche richieste di fondi dal livello nazionale. Soldi che sono inutili senza una chiara visione ed una severa programmazione, non in chiave di tagli ma di valorizzazione ed ottimizzazione dei servizi erogati ai cittadini. Con la nostra interrogazione urgente chiamiamo l’Assessore alla Salute Simone Bezzini in Aula a rispondere su quali siano i piani di rientro della Regione in merito alle severe critiche esposte dalla Corte dei Conti, risposte puntuali che chiariscano una volta per tutte in che modo la Regione immagina di superare le tante inefficienze che condizionano pesantemente il diritto di accesso alla salute dei cittadini.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno