Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:24 METEO:FIRENZE16°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turista italiana bloccata sugli scogli in Spagna: il video del salvataggio in elicottero a pochi centimetri dalle onde
Turista italiana bloccata sugli scogli in Spagna: il video del salvataggio in elicottero a pochi centimetri dalle onde

Monitor Consiglio mercoledì 06 marzo 2024 ore 20:56 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Procedere alla nomina del nuovo soprintendente

Cristina Giachi
Cristina Giachi

"Maggio Musicale, posticipare la nomina è da irresponsabili"



FIRENZE — La consigliera regionale Pd e presidente della commissione istruzione, formazione, beni e attività culturali, Cristina Giachi, interviene a seguito delle dichiarazioni degli esponenti del centrodestra sulla nomina del nuovo sovrintendente del Maggio Musicale Fiorentino.

"Il Maggio Musicale ha bisogno di portare avanti il percorso virtuoso intrapreso e per farlo è necessario procedere quanto prima con la nomina del nuovo sovrintendente" spiega Giachi.

"E' da irresponsabili pensare di far passare dei mesi prima di concretizzare questo passaggio, così come invocano gli esponenti regionali del centrodestra senza alcun apparente motivo se non quello di piegare questa nomina ad interessi di parte - prosegue la consigliera regionale dem - Il Maggio deve andare avanti dando seguito a una rinnovata prospettiva di crescita. Non solo, il teatro ha bisogno di contare su tutte le sue funzioni per poter assicurare la firma dei contratti di decine e decine di lavoratori e proseguire con l’organizzazione del Festival del Maggio".

"Usare una delle principali istituzioni culturali del Paese sulla base di calcoli politici e farlo sulla pelle di decine e decine di professionisti, è un atteggiamento cinico e sconsiderato - sottolinea Giachi - Serve invece superare ogni situazione di incertezza e procedere come previsto dalle leggi e dai regolamenti, visto che si è ricostituito un consiglio di indirizzo che ha pieni poteri e che ha dato un’indicazione precisa".

"Una proposta che poi sarà il Ministro a valutare. Voler bene al Maggio significa avere il coraggio di costruire le basi per il suo futuro, non certo spingerlo verso una condizione di vulnerabilità e di incertezza come quella auspicata dai colleghi del centrodestra" conclude Giachi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno