Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:FIRENZE21°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»

Attualità mercoledì 22 agosto 2018 ore 17:00

Il cemento in Toscana ha l'età del ponte Morandi

SERVIZIO - PONTE CROLLATO, GLI INGEGNERI CHIEDONO REGOLE PIU' SEVERE IN TOSCANA

Ponti, viadotti ma anche i condomini avrebbero bisogno di manutenzione costante che non c'è. L'allarme lanciato dagli ingegneri



FIRENZE — Le caldaie si revisionano periodicamente, le auto pure ma la stabilità degli edifici, che siano ponti o i condomini in cui abitiamo no. Lo dice l'Ordine degli Ingegneri di Firenze che denuncia la mancanza di regole sulla manutenzione delle costruzioni, soprattutto quelle in cemento armato che in Toscana risalgono per lo più agli anni '60, l'epoca del ponte Morandi di Genova il cui crollo è costato la vita a 43 persone e su cui la procura ha aperto un'inchiesta per attentato alla sicurezza dei trasporti, omicidio colposo plurimo e disastro colposo. Una possibile soluzione? L'adozione del fascicolo del fabbricato con tutta la documentazione utile sulla storia dell'edificio e che permetterebbe di intervenire in modo consapevole in caso di lavori. "Noi lo chiediamo da almeno dieci anni - ha detto il vicepresidente dell'Ordine degli Ingegneri di Firenze Piero Caliterna intervistato da Toscanamedia QuiNews - per ora però non esiste"

Dopo la tragedia di Genova anche in Toscana nel mirino sono finiti ponti e viadotti. A Firenzeil ponte Vespucci progettato dallo stesso Morandi per esempio. Ma il problema dicono gli ingegneri non è tanto l'epoca o il materiale usato che all'epoca era il migliore quanto la mancanza di manutenzione costante. E' lì che sta il potenziale pericolo.

E i nuovi materiali? Bene utilizzarli ma anche a quelli e al loro deperimento, dicono gli ingegneri, è necessrio prestare attenzione. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno