Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:05 METEO:FIRENZE13°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Monitor Consiglio giovedì 07 marzo 2024 ore 18:57 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Liste di attesa, bene il piano della giunta

Enrico Sostegni
Enrico Sostegni

"Ma occorrono più risorse nazionali e più personale. Stanziati anche 1,5 milioni per Empoli e Pistoia"



FIRENZE — "I criteri adottati dalla giunta regionale per ripartire i 32 milioni di investimenti per contenere le liste d’attesa rappresentano una risposta forte alle maggiori criticità rilevate negli ultimi mesi" dichiara Enrico Sostegni, consigliere regionale del Pd e presidente della commissione Sanità, commentando la notizia diffusa dalla giunta toscana in merito ai nuovi investimenti per contenere le liste d’attesa in sanità.

"Mi pare una buona idea proseguire con l’attuazione di appositi Piani, indicazione che, tra le altre cose, era venuta anche durante i lavori degli Stati generali della salute - prosegue Sostegni - Certo, occorrerebbe avere più risorse e, soprattutto, più medici e infermieri per risolvere pienamente l’annoso problema delle liste d’attesa che, essendo “mal comune” di tutte le regioni d’Italia dovrebbe suggerire al governo di intraprendere una strada diversa, sia in termini di finanziamenti che per quanto riguarda il limite alle assunzioni. Intanto, però, è un bene che la Toscana sia tre le prime ad assegnare le risorse esistenti, a individuare priorità, progetti e spingere sull’appropriatezza prescrittiva".

"In questo quadro, oltre ai 12 milioni per gli interventi chirurgici, per le prestazioni di specialistica ambulatoriale una parte aggiuntiva di finanziamenti andranno all’Asl Centro. Si tratta di 1,5 milioni che saranno dedicati allo snellimento delle liste d’attesa nell'empolese e nella provincia di Pistoia. Voglio esprimere soddisfazione per questa scelta, perché nel nostro territorio si sono registrate criticità più accentuate durante lo scorso anno sul fronte delle liste di attesa ed avevo sollecitato personalmente una risposta concreta. Queste sono risorse aggiuntive, quindi non le sole che arriveranno a Empoli".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno