Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta «Queen maker» scopre le carte: ecco chi è il primo identikit del Pd per la corsa al Colle

Cronaca mercoledì 05 aprile 2017 ore 16:41

Il mercato parallelo del falso botulino

Smerciavano farmaci a base di botulino spacciandoli per quelli distribuiti dall'unica azienda autorizzata in Italia. Inchiesta dei Nas, 12 indagati



FIRENZE — La procura di Firenze sta indagando su un'associazione a delinquere specializzata nel commercio abusivo di medicinali a base di tossina botulinica, molto usati nella medicina estetica. Le persone indagate sono dodici, una risiede a Vinci.

Nel corso della stessa inchiesta condotta dai Nas, è stato scoperto anche un commercio non autorizzato in Italia di confezioni di medicinali destinate al mercato turco.

Al centro delle indagini due intermediari che, senza averne l'autorizzazione, vendevano farmaci a base di botulino prodotti in Italia che non contenevano alcuna traccia della tossina ma venivano spacciati per quelli prodotti da un'azienda con sede in Gran Bretagna e distribuiti in Italia da un'unica società autorizzata. 

Numerose le perquisizioni effettuate dai Nas a Napoli, dove il falso botulino veniva prodotto, e a Vinci, la città toscana dove risiede il principale indagato sul filone d'inchiesta turco.

Le indagini sono iniziate quando un medico, ignaro della truffa, ha iniettato il farmaco a una paziente, si è reso conto che non aveva prodotto alcun effetto e quindi ha sporto reclamo al distributore ufficiale. Poco tempo dopo l'azienda farmaceutica inglese ha denunciato la grave anomalia e l'inchiesta è cominciata.

Oltre ai documenti e ai campioni di farmaco, i Nas hanno messo sotto sequestro anche 34mila euro in contanti trovati nella disponibilità di un indagato napoletano.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo il boato è scoppiato un incendio che ha generato una gigantesca colonna di fumo nero. Grande paura ma nessun ferito
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità