Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:09 METEO:FIRENZE13°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Aliseo, «I libici hanno sparato sul peschereccio per uccidere»

Attualità mercoledì 26 luglio 2017 ore 10:05

Fusione, cinque comuni verso il referendum

Il consiglio regionale ha approvato le proposte di Laterina e Pergine in Valdarno e da Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano in Garfagnana



FIRENZE — Via libera dal consiglio della Regione Toscana al referendum per due fusioni: fra Laterina e Pergine in Valdarno e da Pieve Fosciana, Fosciandora e San Romano in Garfagnana.

Entrambe le proposte di legge sono di iniziativa della giunta regionale, per cui sono state acquisite dalla commissione le delibere dei consigli comunali coinvolti.

L'assemblea municipale di Laterina si è espressa con undici voti favorevoli su dodici, mentre quella di Pergine Valdarno con otto su dieci. Il comune che dovrebbe nascere avrebbe una popolazione di 6mila 679 abitanti e una superficie di 70 chilometri quadrati. Il consiglio comunale avrà dodici consiglieri ed un massimo di quattro assessori.

Il consiglio di Pieve Fosciana si è espresso con otto voti favorevoli su nove; quello di Fosciandora con otto voti favorevoli su dodici; quello di San Romano in Garfagnana all’unanimità. La popolazione complessiva del nuovo comune sarà di circa 4mila 400 abitanti: Fosciandora (quasi 600), San Romano in Garfagnana (1400), Pieve Fosciana (2400), su una superficie di circa 70 chilometri. Il consiglio comunale sarà composto da dodici consiglieri con massimo quattro assessori.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto nei pressi della stazione di Empoli in un edificio dismesso. Indagini in corso da parte della polizia
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità