Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:18 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, lo spettacolo sulla Shoah interrotto da un professore negazionista

Monitor Consiglio venerdì 14 ottobre 2022 ore 16:17 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Gli automobilisti non devono affrontare un percorso a ostacoli

Giovanni Galli e Federico Bussolin

"Firenze: multare chi viola il codice della strada è giusto ma le persone siano messe in grado di non doverlo infrangere per la negligenza altrui"



FIRENZE — “Se ci sono delle norme, occorre rispettarle appieno - affermano Giovanni Galli e Federico Bussolin, rispettivamente Consigliere regionale e comunale della Lega - ma è doveroso che le persone siano messe in grado di non doverle giocoforza infrangere per la negligenza altrui".

“Ci riferiamo - proseguono i Consiglieri - alla questione relativa al numero piuttosto rilevante di multe comminate agli automobilisti che attraversano Firenze.” 

“E’ sotto gli occhi di tutti - precisano gli esponenti leghisti - come la città sia costellata da veri e propri percorsi ad ostacoli, talvolta pure mal segnalati, che creano naturali problematiche agli utenti.” 

“Bisognerebbe avere il buonsenso e puntare ad una migliore organizzazione - sottolineano i rappresentanti della Lega - quando si mettono in piedi i cantieri senza pensare a determinati riflessi negativi che potrebbero avere per la viabilità".

“Esempi - insistono Galli e Bussolin - ce ne sarebbero tanti, probabilmente anche troppi e quindi non ci sorprendiamo che il capoluogo regionale sia sotto la luce dei riflettori per quanto concerne la questione delle sanzioni automobilistiche.” 

“Sarebbe il caso - concludono Giovanni Galli e Federico Bussolin - che l’amministrazione comunale facesse un serio esame di coscienza e che magari il Sindaco e l’Assessore competente prendessero le proprie auto, non quelle di servizio, e provassero, in più giorni, “l’ebbrezza” di un viaggio negli spazi sempre più angusti e tortuosi delle vie fiorentine".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per soccorrere il 53enne era stato attivato anche l'elicottero Pegaso. Tutto inutile, per lui non c'è stato nulla da fare. Indagano i carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca