Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:17 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Monitor Consiglio martedì 19 luglio 2022 ore 18:03 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

La parifica della Corte dei Conti rivela il fallimento del modello sanitario toscano

Francesco Torselli e Diego Petrucci
Francesco Torselli e Diego Petrucci

"Non servono più risorse finanziarie ma una gestione corretta dei fondi pubblici"



FIRENZE — “Come abbiamo già avuto modo di denunciare in diverse occasioni, da ultimo per gli Stati generali della Salute con il ministro Speranza, il problema della sanità toscana non è la mancanza di fondi bensì una maldestra gestione delle risorse finanziare che si riflette in una cattiva gestione amministrativa. Il giudizio di parifica della Corte dei Conti inquadra chiaramente il problema, non siamo solo noi dell'opposizione a denunciare le mancanze del sistema sanitario toscano. La prassi della Regione di esternalizzare l'indebitamento fa gravare il debito sulle Aziende sanitarie, perché la Toscana incassa subito le risorse ma aspetta anche anni prima di erogarle? Siamo di fronte a un disordine finanziario che produce soltanto problemi e taglia le gambe a politiche di lungo respiro.

Nell'epoca di 'Pantalone' quando il nostro sistema sanitario era letteralmente un pozzo senza fondo, l'errata gestione delle finanze pubbliche si annacquava in un sistema sanitario alla parvenza efficiente. Oggi abbiamo scoperto che quel pozzo ha un fondo e la cattiva amministrazione delle risorse si riflette in disservizi quotidiani.

Quando si approvano i bilanci preventivi successivamente alla chiusura dell'anno finanziario, è evidente che siamo nel caos. La legge consente di farlo ma questo non mette al riparo il sistema sanitario da una situazione disastrata e disastrosa. Il bilancio preventivo è l'unico strumento che permette di fare una programmazione finanziaria e politica adeguata. Approvando i bilanci preventivi dopo il 31 dicembre non può esserci alcun tipo di programmazione finanziaria, politica e amministrativa” 

Lo dichiarano il capogruppo di Fratelli d'Italia nel Consiglio regionale toscano Francesco Torselli e Diego Petrucci, consigliere regionale FdI e membro della Commissione Sanità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità

Cronaca