Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:31 METEO:FIRENZE23°40°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La music session improvvisata: Bocelli suona il flauto traverso con Will Smith e Ed Sheeran
La music session improvvisata: Bocelli suona il flauto traverso con Will Smith e Ed Sheeran

Lavoro giovedì 11 maggio 2017 ore 18:04

Giudici di pace in sciopero della fame

foto AltraPsicologia.it

In Toscana inizierà il 15 maggio la protesta contro il decreto del governo che taglia il lavoro e i compensi dei magistrati onorari



FIRENZE — I magistrati onorari in servizio nel distretto di Firenze a partire da lunedì 15 maggio inizieranno uno sciopero della fame digiunando per 24 ore ciascuno, nel giorno in cui terranno udienza. Per spiegare le ragioni della protesta i giudici attaccheranno un comunicato fuori dall'aula che sarà allegato in copia anche al verbale delle udienze.

La mobilitazione è nata a seguito dell'approvazione da parte del Consiglio dei ministri di un decreto attuativo che riduce drasticamente l'apporto lavorativo e soprattutto i compensi dei giudici di pace impiegati a tempo pieno da almeno 15 anni.

"Ciò in violazione delle disposizioni dell''Unione Europea la quale, in seguito all''apertura della procedura d''infrazione, ha invece esortato lo Stato italiano a garantire alla magistratura onoraria i diritti minimi dei lavoratori" puntualizzano i referenti distrettuali delle toghe onorarie, Gianrica Castellacci del coordinamento Federmot, Alessandra Battistini del coordinamento Unimo, Carmelo Pennuto di Angdp e Unagipa.

In contemporanea allo sciopero dello fame i giudici di pace inizieranno uno sciopero della loro attività tenendo un'unica udienza ciascuno alla settimana, per un mese, anticipando così l'effetto del decreto governativo sull'organizzazione del loro lavoro.

La protesta inizierà dalla sede di Firenze e andrà avanti per tutta la settimana. Poi sarà la volta dei giudici delle sedi di Pisa, Prato e di tutti gli altri circondari, per tutto il mese di maggio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno