Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°33° 
Domani 21°35° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 27 giugno 2019

Cronaca lunedì 18 marzo 2019 ore 18:55

Lorenzo ucciso dall'Isis con quattro miliziani

Un profilo Twitter vicino allo Stato Islamico svela nuovi dettagli sulla morte del 33enne fiorentino in Siria. Post di cordoglio di Salvini



FIRENZE — Mentre si aspettano notizie ufficiali dalla Farnesina sulla morte di Lorenzo Orsetti, il fiorentino di 33 anni che dal febbraio 2017 si era unito in Siria alla causa curda, nuovi dettagli arrivano dai social network. Su uno dei profili Twitter dei media che gravitano attorno allo Stato Islamico si legge che Orsetti è stato ucciso insieme ad altri quattro miliziani: tra i "cinque uccisi c'è il crociato italiano". 

Ad avvertire la famiglia di Lorenzo Orsetti, che prima di unirsi alla  Siryan democratic force aveva lavorato in un locale a Settignano sulle colline di Firenze, è stato il suo comandante curdo con una telefonata. La comunità curda di Firenze, tramite il proprio portavoce Erdal Karabey, ha fatto sapere che era dal padre di Orsetti arrivavano informazioni sulle sue condizioni in Siria. 

"Non ho rimpianti. Sono morto facendo quello che ritenevo più giusto, difendendo i più deboli e rimanendo fedele al mio ideale di giustizia, eguaglianza e libertà", si legge nella lettera-testamento firmata "Orso, Tekoser, Lorenzo" che Orsetti aveva preparato nell'eventualità di una sua caduta sul campo. 

Su Twitter anche il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini ha lasciato un messaggio di cordoglio per la sua morte. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità