Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°25° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 24 agosto 2019

Attualità venerdì 14 giugno 2019 ore 17:36

Caos procure, Lotti si autosospende dal Pd

Luca Lotti

Il deputato ha comunicato la decisione con una lettera pubblicata su Facebook e indirizzata al segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti



FIRENZE — Nuovo atto della tempesta che si è scatenata attorno allo scandalo sulle nomine dei procuratori. Il deputato del PD ed ex ministro allo sport e sottosegretario alla presidenza del Consiglio nel governo di Matteo Renzi, Luca Lotti, ha comunicato tramite Facebook al segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti la sua volontà di autosospendersi dal Pd. 

"Caro Segretario - inizia la lettera su Facebook - apprendo oggi dai quotidiani che la mia vicenda imbarazzerebbe i vertici del PD. Il responsabile legale del partito mi chiede esplicitamente di andarmene per aver incontrato alcuni magistrati e fa quasi sorridere che tale richiesta arrivi da un senatore di lungo corso già coinvolto - a cominciare da una celebre seduta spiritica - in pagine buie della storia istituzionale del nostro Paese. I fatti sono chiari. Tu li conosci meglio di altri anche perché te ne ho parlato in modo franco nei nostri numerosi incontri. Ma io, caro Segretario, non partecipo al festival dell’ipocrisia". 

"Ti comunico dunque - si legge nella lettera - la mia autosospensione dal PD fino a quando questa vicenda non sarà chiarita". 

Già ieri Lotti era intervenuto, sempre sul social network, con un post intitolato: "Basta fango e ipocrisie. Ecco la verità". Il deputato è tornato alla ribalta nell'ambito dell'inchiesta per corruzione in cui è indagato il pm della procura di Perugia Luca Palamara, leader di Unicost, una delle correnti interne dell'Associazione nazionale magistrati. Lotti non è indagato ma è più volte citato nelle trascrizioni delle conversazioni telefoniche di Palamara intercettate dagli inquirenti. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità