Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE17°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Soccorsi e forze di polizia sul luogo dell'attentato in cui hanno perso la vita diverse persone a Lautlingen, in Germania
Soccorsi e forze di polizia sul luogo dell'attentato in cui hanno perso la vita diverse persone a Lautlingen, in Germania

Attualità giovedì 05 maggio 2022 ore 18:30

Restauro per una terrazza simbolo della Toscana

Terrazza Vasariana e Ponte Vecchio - Splendida veduta dal basso del Consorzio di Bonifica Medio Valdarno

Tra i luoghi più iconici della Toscana, la terrazza sull'Arno ai piedi degli Uffizi è tra le attrazioni più conosciute ma meno fotografate



FIRENZE — Si tratta di uno dei luoghi più famosi della Toscana, la Terrazza Vasariana è nota non solo per il celebre "Camera con vista" ma perché rappresenta il punto ideale per scattare le foto ricordo del Ponte Vecchio, oggi selfie.

Ben nota ai fiorentini anche per essere una torretta di controllo del livello dell'Arno durante i periodi di piena. Nel connubio di amore e paura che da sempre lega i fiorentini all'Arno.

Dal 9 Maggio una delle più belle e iconiche terrazze di Firenze sarà sottoposta ad una importante operazione di restauro, con la chiusura per due mesi dei lungarni Anna Maria Luisa dei Medici e Archibusieri.

Alle spalle il piazzale degli Uffizi e davanti Ponte Vecchio, San Miniato e piazzale Michelangelo, esposta alle bellezze dell'Umanità ma anche agli agenti atmosferici che ne hanno causato il progressivo deterioramento.

Nel 1540 il Duca Cosimo I de Medici aveva concepito l’idea di riunire le maggiori corporazioni e le funzioni amministrative e direzionali della città nell’area della Piazza Ducale. Nel 1546 aveva fatto aprire la strada dal Palazzo ducale all’Arno, con l’intento di costruire un edificio per accogliere tredici delle principali Magistrature dello Stato mediceo. Solo con l’arrivo a Firenze di Giorgio Vasari l’idea si concretizza: in soli quattro mesi, nel 1560, il modello è pronto e sotto la sua direzione vengono iniziati i lavori di realizzazione degli Uffizi. Nel 1574 alla morte di Cosimo e del Vasari la piazza degli Uffizi stretta tra gli edifici si configura nello stesso tempo come piazza-cortile, ma anche come percorso. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tragico incidente nel primissimo mattino: un motociclista, dopo aver perso il controllo del mezzo, è stato investito da un'auto guidata da un 26enne
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità