Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:55 METEO:FIRENZE21°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 22 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Autocisterna a fuoco sulla A1, autostrada chiusa e coda di 10 chilometri

Attualità lunedì 13 aprile 2020 ore 06:00

Domani riaprono altri negozi, chi resterà chiuso

L'ultimo decreto del governo permette di poter far acquisti di vari generi. Non viene però regolamentata la modalità di come fare la spesa.



FIRENZE — Saracinesche ancora abbassate per ristoranti, bar, pasticcerie, palestre, concessionari auto e moto, negozi di abbigliamento e calzature, parrucchieri ed estetiste ed altro. Salvo deroghe richieste che a quanto pare sono già decine di migliaia in tutta la Toscana:

Da domani invece, oltre ad una serie di attività produttive (circa 100 codici Ateco), studi professionali (avvocati, commercialisti ecc..), un'altra parte del commercio al dettaglio - librerie, cartolerie e negozi di abbigliamento per bambini e neonati - potrà riprendere l'attività anche con ampliamento degli orari di apertura. Dovranno rispettare varie regole, in primo luogo l’utilizzo delle mascherine e dei guanti usa e getta ma saranno aperti al pubblico. 

Supermercati e grandi negozi dovranno far osservare la distanza di un metro tra le persone, la sosta all’interno dei locali più tempo del necessario e  che gli ingressi avvengano in modo dilazionato. 

I locali fino a 40 metri quadrati potranno far entrare una persona alla volta, oltre a un massimo di due operatori; quelli di dimensioni superiori ai 40 metri quadrati dovranno regolamentare gli accessi in funzione degli spazi disponibili, e se possibile indicare percorsi di entrata e di uscita. 

Da domani quindi con l'aggiunta di altre categorie di commercio al dettaglio oltre a quelle che erano già aperte - ad esempio supermercati, alimentari, edicole tabaccai, negozi di articoli igienico-sanitari, ferramenta, profumerie, ecc...di fatto è un avvicinamento alla cosiddetta fase 2

Modalità precise di regolamentazione degli accessi nelle attività commerciali però non ce ne sono, spetta all'esercente garantire il distanziamento sociale ed rispetto delle regole. 

Per evitare ulteriori contagi dovremo quindi confidare esclusivamente nel senso di responsabilità di consumatori e commercianti e nell'essere disciplinati.

L'introduzione di regole come ad esempio il "fare spesa a cognomi alterni" come abbiamo scritto la settimana scorsa potrebbe pertanto contribuire a sconfiggere la pandemia così come si dice d'accordo la maggioranza dei lettori di QUInews ToscanaMedia che hanno risposto al nostro sondaggio online

Questo l'elenco delle attività che troveremo aperte da domani (oltre 30 codici Ateco)

  • Commercio al dettaglio

Ipermercati

Supermercati

Discount di alimentari

Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari

Prodotti surgelati

Esercizi non specializzati di computer, periferiche

Attrezzature per le telecomunicazioni

Elettronica di consumo audio e video

Elettrodomestici

Alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati,

Carburante per autotrazione in esercizi specializzati

Apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati

Ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico

Articoli igienico-sanitari

Articoli per l'illuminazione

Giornali, riviste e periodici

Farmacie, esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica, articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati

Profumeria, prodotti per toletta e per l'igiene personale

Piccoli animali domestici

Materiale per ottica e fotografia

Combustibile per uso domestico e per riscaldamento

Saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini

Qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet

Qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione

Qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono. 

Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

Commercio di carta, cartone e articoli di cartoleria, di libri al dettaglio 

Commercio di vestiti per bambini e neonati

  • Servizi per la persona

Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia

Lavanderie industriali, altre lavanderie, tintorie

Servizi di pompe funebri.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ma sarà necessario averle sempre con sè per indossarle in caso di assembramenti. Il ministro Speranza sceglie la data: 28 Giugno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità