Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE14°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Cronaca domenica 23 luglio 2023 ore 19:20

Rogo nel treno dentro alla galleria, esercitazione sui binari

L'esercitazione ferroviaria in galleria

Maxi simulazione della Protezione civile sulla linea dell'alta velocità tra Firenze e Bologna. Verificati le procedure e gli standard di sicurezza



FIRENZE — Un treno passeggeri diretto da Firenze a Bologna durante il transito nella Galleria Vaglia viene interessato da un principio di incendio e si arresta all’interno della galleria stessa. Il personale di bordo, tentando si spegnere l’incendio, resta ustionato rendendo necessario l’intervento del 118. Il personale presente sul treno, constatato di non essere in grado di domare l’incendio in autonomia, richiede l’intervento anche dei vigili del fuoco.

Questo lo scenario dell’esercitazione ferroviaria di Protezione Civile che si è svolta questa notte, 23 Luglio, nella galleria Vaglia, sulla linea Alta Velocità Firenze - Bologna.

All’esercitazione hanno partecipato le strutture di Rete Ferroviaria Italiana (capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS), FS Security (Gruppo FS Italiane), Italo - Nuovo Trasporto Viaggiatori, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Firenze, la CUR (Centrale Unica di Risposta) che gestisce il NUE 112 e il Servizio di Emergenza Sanitaria (118).

L’iniziativa ha permesso di verificare le procedure in caso di un’emergenza ferroviaria all'interno delle gallerie Av consentendo di formare il personale coinvolto e di testare le procedure per un’efficace gestione delle emergenze e per incrementare gli standard di sicurezza e garantire la tutela delle persone, dei beni e dell’ambiente circostante. L’esercitazione, prevista dal Piano Annuale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, ha permesso inoltre di monitorare l’efficacia dei flussi comunicativi e della catena di coordinamento. La simulazione non ha avuto alcuna ripercussione sulla circolazione dei treni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno