Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE15°24°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Monitor Consiglio giovedì 23 marzo 2023 ore 21:32 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Sicurezza urbana a Massa, mozione in Consiglio regionale

Giacomo Bugliani
Giacomo Bugliani

“Necessario garantire ai cittadini un’adeguata vivibilità dei territori”



FIRENZE — Il consigliere regionale Pd e presidente della Commissione affari istituzionali, Giacomo Bugliani, presenta una mozione in Regione con cui chiede, tra le altre cose, la possibilità di implementare la formazione degli addetti alla sicurezza e l’uniformità degli orari di apertura dei locali da ballo.

“La sicurezza e un’adeguata qualità della vita sono diritti primari per i cittadini, che devono essere tutelati attraverso la collaborazione tra le amministrazioni centrali dello Stato, le istituzioni locali e la società civile - dichiara Bugliani - In modo particolare, nella città di Massa, la sicurezza connessa al divertimento notturno è diventato, negli anni, un tema sempre più centrale per la comunità residente". 

"La Regione Toscana attraverso la legge regionale 19 febbraio 2020, n. 11, “Norme in materia di sicurezza urbana integrata e polizia locale. Modifiche alla l.r. 22/2015” si pone alcuni obiettivi - prosegue il consigliere regionale del Pd - Tra questi, quello migliorare il livello di sicurezza della comunità toscana attraverso politiche integrate e partecipate, attuate in collaborazione con le istituzioni, le organizzazioni della società civile ed i cittadini. Stessa direzione in cui va il “Patto per la sicurezza urbana e la promozione e attuazione di un sistema di sicurezza partecipata e integrata", sottoscritto nel 2022 nella Prefettura di Massa Carrara". 

"La sicurezza è una materia cruciale per assicurare vivibilità dei territori e benessere delle comunità - sottolinea Bugliani - Con una mozione invito la Giunta regionale a proseguire nell’azione di risposta alle esigenze concrete dei territori sulla sicurezza urbana, ponendo particolare attenzione alle attività legate al divertimento notturno. E per farlo chiedo al governo regionale di attivarsi nei confronti dell’esecutivo nazionale affinché, su tutto il territorio nazionale, siano attuati interventi finalizzati ad implementare la formazione degli addetti alla sicurezza nei locali da ballo, così come l’opportunità di favorirne l’omogenizzazione degli orari di apertura e chiusura a livello regionale; con l’obiettivo di migliorare l’efficacia delle attività di sorveglianza e contrasto". 

"Chiedo inoltre, la possibilità, in prospettiva, di estendere ai privati che gestiscono i locali da ballo l’accesso ai fondi destinati alla videosorveglianza e di individuare forme di premialità per i territori in cui risulti siglato con le prefetture il patto per la sicurezza - conclude Bugliani - Si tratta di misure che andrebbero chiaramente ad implementare e a semplificare alcune possibilità di intervento volte ad assicurare una maggiore vivibilità di alcune zone delle nostra città, dove sarà fondamentale, per il futuro, riuscire a conciliare l’attività legata al divertimento notturno con la vivibilità da parte dei cittadini residenti”. 

È quanto chiede alla Giunta regionale Giacomo Bugliani, consigliere regionale Pd e presidente della Commissione affari istituzionali, attraverso la mozione “In merito alla tutela della vivibilità e della sicurezza urbana in relazione al diritto allo svago”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno