Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:59 METEO:FIRENZE14°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiume di fango sfiora le case: a Formia frana la montagna dopo il nubifragio

Attualità lunedì 09 maggio 2016 ore 18:59

Solo la montagna pistoiese sceglie il Comune unico

Fusioni bocciate a Riparbella e Castellina Marittima e Castiglion Fibocchi e Capolona. Il sì arriva solo a Piteglio e San Marcello



FIRENZE — In generale ha vinto il no. Con mille voti contrari in totale, Castellina e Riparbella dicono no alla fusione. A Castellina capoluogo si sono registrati 342 no e 171 sì. A Badie 149 no e 135 sì. A Riparbella al seggio 1 si sono avuti311 no e 77 sì, al seggio 2 invece 199 no e 108 sì.

No anche a Castiglion Fibocchi e Capolona. A Capolona, in realtà, ha vinto il sì alla fusione con il 59,45 per cento, cioè 972 voti, contro il 40,55 per cento, 663 voti dei contrari. A Castiglion Fibocchi, però, i cittadini hanno detto un sonoro No al progetto con il 63,72 per cento dei votanti che si è espresso in maniera contraria. Visto il voto contrario del comune più piccolo, la seconda possibilità per la fusione era quella di superare, nel numero complessivo dei votanti dei due comuni, i 2/3 di voti favorevoli che però non è stato raggiunto.

Gli unici a votare in maggioranza sono stati i cittadini di San Marcello Pistoiese e Piteglio. A Piteglio, su 703 votanti, i sì sono stati 489, mentre i no 205. A San Marcello su 1.836 votanti, i sì sono stati 1.570, mentre i no 245. Qui la fusione sta per diventare realtà.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità