Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Pd, ecco come si è autodistrutto e chi sta con chi, nelle primarie

Attualità lunedì 30 marzo 2020 ore 11:25

Covid, nuova impennata, le province più colpite

Toscana - confronto 28-29 marzo 2020

Ancora lontano il picco in Toscana. Ecco le province con il primato di contagi e decessi, quelle dove ci si ammala meno. I due sintomi più diffusi



FIRENZE — L'epidemia di coronavirus avanza in Toscana. L'efficienza del sistema sanitario e i comportamenti corretti dei cittadini consentono di fronteggiare l'emergenza ma il picco del contagio sembra ancora lontano, come dimostrano i dati degli ultimi bollettini della Regione e delle tre Asl.

Come vedete nelle tabelle a torta e nel grafico qui sotto, la diffusione continua a crescere e il numero di persone positive al tampone è arrivato a 4.334, con 1.219 contagiat in più in cinque giorni. Costante, rispetto al totale, la percentuale di deceduti (5 per cento) e di guariti (3 per cento).

Toscana - trend casi positivi
 

Nella tabella qui sotto le strisce blu indicano il totale dei positivi provincia per provincia e quelle rosse la percentuale di contagiati ogni mille abitanti. Come potete vedere, il primato di diffusione dell'epidemia spetta alla provincia di Massa Carrara, 278 contagiati ogni mille abitanti, e a quella di Lucca, 183 contagiati ogni mille abitanti, mentre la molto più popolosa provincia di Firenze, pur avendo il numero più elevato di positivi, 982, ha solo 97 contagiati ogni mille abitanti. Quindi la provincia dove il contagio si è diffuso meno, al momento, è quella di Livorno, 75 positivi ogni centomila abitanti.

Toscana - percentuali casi ogni 1000 abitanti

Nella tabella qui sotto i nuovi casi positivi inseriti nel bollettino della Regione del 29 Marzo, suddivisi provincia per provincia. Quella che ne ha registrati di più è stata Firenze, 104 nuovi contagiati di cui 58 sono anziani ospiti di due case di riposo di Dicomano e San Godenzo. Seguono la provincia di Lucca e quella di Siena. La provincia di Prato continua a essere quella che ha registrato il minor numero di contagiati, sia in termini assoluti (231 casi in tutto) che nel bollettino di ieri (6 casi).

Toscana - nuovi casi per provincia

Nella tabella qui sotto il numero complessivo dei deceduti (riquadro giallo) con accanto le nuove vittime registrate di ieri. Triste primato della provincia di Lucca (nove morti in 24 ore), seguita da quella di Pistoia. Il maggior numero di vittime dall'inizio dell'emergenza si è verificato nella provincia di Massa Carrara (48) che, come detto sopra, è quella dove l'epidemia ha colpito di più (278 positivi ogni mille abitanti).

Toscana - deceduti 29 marzo 2020

Vi proponiamo adesso una nuova tabella con la percentuale di diffusione dei sintomi più noti del Covid-19 fra i contagiati toscani. Nel 75 per cento la malattia si è manifestata con febbre, nel 71 per cento ha provocato anche difficoltà a respirare (dispnea). Quattro toscani positivi su dieci manifesta anche tosse e il 6 per cento ha episodi di diarrea. Uno su cento, quando tossisce, emette anche sangue dalla bocca (emottisi).

Italia - Sintomi più comuni

L'ultima tabella è quella predisposta da HT&T per riassumere tutti i dati aggiornati al 29 Marzo e relativi al contagio in Toscana: positivi, guariti, deceduti, ricoverati in ospedale, ricoverati in terapia intensiva, persone in isolamento domiciliare. I dati di riferimento sono quelli della Protezione civile nazionale.

Toscana - casi positivi, guariti, deceduti, ricoverati, terapia intensiva, isolamento


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 87 anni è stata soccorsa dal personale del 118 ma i medici ne hanno dovuto constatare il decesso. Un'altra persona è rimasta ferita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca