Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:59 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Cronaca martedì 03 settembre 2019 ore 15:40

Turista morto, pm chiede il processo per quattro

La procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio di quattro persone nel processo per la morte dello spagnolo colpito da una pietra in Santa Croce



FIRENZE — Sono quattro le persone per le quali la pm del tribunale di Firenze Benedetta Foti ha chiesto il rinvio a giudizio nel processo sulla morte di Daniel Testor, il turista spagnolo che il 19 ottobre 2017 morì dopo essere stato colpito da un frammento di pietra staccatosi dal soffitto della basilica di Santa Croce che in quel momento stava visitando. 

Il processo è stato chiesto per la presidente dell'Opera di Santa Croce Irene Sanesi, per il segretario generale Giuseppe De Micheli, per il tecnico responsabile Marco Pancani e per la ex presidente dell'Opera Stefania Fuscagni, che recentemente era stata iscritta nel registro degli indagati. 

In una nota diramata attraverso gli avvocati Enrico Zurli, Luca Bisori e Valeria Valignani, intanto, l'Opera di Santa Croce si è così espressa: "Confidiamo che già nel corso dell'udienza preliminare possa emergere la diligenza e l'impegno profusi negli anni dall'Opera tutta nella gestione e per la tutela del complesso monumentale che è stato costantemente sorvegliato, oggetto di cura attenta e di molteplici interventi di manutenzione con l'impiego di ingenti risorse".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo e la ragazza erano appartati in auto nella zona delle Cascine. L'aggressore ha 25 anni ed è accusato di tentato omicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità