Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:34 METEO:FIRENZE16°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Monitor Consiglio mercoledì 01 giugno 2022 ore 15:45 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Una manovra di bilancio deludente e senza visione

Elena Meini e Marco Casucci
Elena Meini e Marco Casucci

​“ Un Defr incompleto ed una variazione di bilancio timida che guarda solo all’emergenza. Una manovra deludente e priva di necessaria visione, messa in atto da un Presidente ed una Giunta non all’altezza. Queste invece le nostre costruttive proposte a favore di cittadini ed imprese pressoché in toto bocciate dalla Maggioranza”



FIRENZE — “Abbiamo voluto, come Gruppo, tramite una serie di specifici atti nell’ambito del Defr e della variazione di bilancio - affermano Elena Meini e Marco Casucci, Consiglieri regionali della Lega - portare il nostro contributo con delle iniziative che potessero essere di concreto aiuto a cittadini ed imprese.” 

“ Spaziando su più campi - proseguono i Consiglieri - perché le lacune nei predetti documenti non sono poche e neppure insignificanti; il Defr è assolutamente incompleto, modesto e conservativo, mentre la variazione di bilancio appare legata solo all’emergenza, senza prevedere discontinuità politiche significative” 

“Ad esempio, parlando delle nostre proposte - precisano gli esponenti leghisti - stante la perdurante e grave siccità si chiede di realizzare invasi d’acqua e bacini di accumulo per far fronte, appunto, ai cambiamenti climatici che creano pesanti problemi di approvvigionamento d’acqua per il settore agricolo.” 

“Pensiamo sia fondamentale, poi - sottolineano i rappresentanti della Lega - prevedere adeguati sostegni nei confronti delle famiglie più bisognose, con lo scopo di aiutarle, visti i rincari delle tariffe energetiche; parimenti chiediamo, magari in termini di sgravi fiscali, un supporto alle aziende maggiormente penalizzate dai predetti aumenti.” 

“A livello infrastrutturale costiero - insistono Meini e Casucci - proponiamo la realizzazione di un collegamento ferro-tramviario, per collegare il porto di Livorno, il litorale pisano, la stazione di Pisa San Rossore con le diramazioni verso l’aeroporto pisano, Lucca, la Versilia , l’area del Cuoio e la Mediavalle lucchese.” 

“Puntiamo anche a velocizzare - dicono i Consiglieri - l’iter di predisposizione ed approvazione del Piano Faunistico Venatorio, affinchè se ne possa parlare in Aula entro il Gennaio prossimo.” 

“In ambito scolastico - rivelano Meini e Casucci - chiediamo che ci si adoperi per scongiurare eventuali tagli, garantendo, dunque, pienamente il diritto all’educazione e socializzazione, con particolare attenzione alle strutture localizzate nelle zone più disagiate, come quelle montane o insulari.” 

“Per quanto concerne nuovamente le imprese agricole, proponiamo, altresì, che ci siano regole omogenee su tutto il territorio regionale, alfine di consentire agli agricoltori d’installare recinzioni a difesa delle colture e che si prevedano appositi bandi in merito.” “Infine - segnalano i Consiglieri - riguardo al delicato tema Sanità, chiediamo che la Giunta riferisca nelle Commissioni competenti, le motivazioni che hanno comportato il disavanzo del bilancio sanitario 2021 e le possibili implicazioni sui prossimi bilanci e sullo stesso Sistema sanitario.” 

“Queste - concludono Elena Meini e Marco Casucci - sono solo alcune delle nostre idee per rendere la Toscana veramente competitiva e davvero pronta a rispondere alle normali esigenze dei cittadini; il grave rischio è, infatti, che la nostra Regione, perda la propria fondamentale coesione sociale, ritardi il proprio sviluppo ed il suo auspicabile benessere.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' morto sul posto nonostante i tentativi di rianimazione il ragazzo di 26 anni alla guida dell'auto coinvolta nel drammatico incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Lavoro