Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:10 METEO:FIRENZE16°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 05 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Karima El Marough: «E' stato un incubo, adesso rivoglio la mia vita»

Cronaca mercoledì 03 maggio 2017 ore 14:25

Picchiato e rapinato dal branco di ragazzini

Un uomo in attesa del bus si è dovuto mescolare a un gruppo di turisti per mettersi al riparo dagli aggressori. Due di loro hanno 17 anni



FIRENZE — E' successo poco prima di mezzanotte, quando il malcapitato, un netturbino di 56 anni di origine algerina, era in attesa dell'arrivo dell'autobus in Largo Alinari per tornare a casa dopo il lavoro. L'uomo si era appartato in un angolo di via Fiume per orinare quando il gruppo di ragazzi è spuntato alle sue spalle. In branco, lo hanno aggredito picchiandolo con calci e pugni. Poi gli hanno portato via le due collanine in oro che aveva al collo e un paio di occhiali da sole. 

Solo mescolandosi a un gruppo di turisti in un turista all'interno di un albergo nelle vicinanze della stazione, l'uomo è riuscito a liberarsi. Ad accorgersi di lui è stata la guida turistica che stava accompagnando il gruppo e che subito ha chiamato il 112. 

Sul posto sono arrivati i carabinieri del nucleo radiomobile. Una volta ricostruita la vicenda, si sono messi sulle tracce dei ragazzi. Tre di loro sono stati trovati nel vicino Mac Donald's. Due hanno 17 anni e sono un giovane albanese e una ragazza pratese, volti già conosciuti alle forze dell'ordine per i loro precedenti. Dai controlli è emerso che tutti e due si erano allontanati da due comunità di accoglienza a Bologna. 

L'altro, di 18 anni, era già stato arrestato lo scorso 29 marzo a Rimini per furto aggravato. Quando è stato fermato, si è sentito male per gli oppiacei e i cannabinoidi assunti nel corso della serata. Tanto che, alla fine, c'è stato bisogno di chiamare l'ambulanza per soccorrerlo. Per lui, dopo le medicazioni, si sono aperte le porte di Sollicciano. 

I due minorenni, invece, sono stati portati all'Istituto penitenziario minorile di Firenze. 

L'uomo aggredito è stato accompagnato all'ospedale di Santa Maria Nuova. Parte della refurtiva è stata recuperata mentre sono in corso le ricerche per trovare gli altri componenti della banda. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo scontro è avvenuto attorno all'ora di pranzo e ha coinvolto due automobili. Due uomini, una ragazza e due minorenni sono stati portati in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità