Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:45 METEO:FIRENZE23°40°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La presidente Von der Leyen ringrazia tutti e se ne va in vacanza
La presidente Von der Leyen ringrazia tutti e se ne va in vacanza

Attualità domenica 16 giugno 2024 ore 17:00

​Dove la guardi la finale del Calcio Storico Fiorentino

Se non puoi andare in Santa Croce perchè hai la bottega aperta in Sdrucciolo de’ Pitti allora si organizza il Calcio Storico diretta on the road sullo sgabello



FIRENZE — Organizzatore Enzo Sarcinelli alias Dj Calzino, origini pugliesi, nato a Cuneo trapiantato a Firenze con una passione sfegatata per il Calcio Storico Fiorentino. La sua dolce metà ha la bottega artigiana “Giulia Materia” con abiti, borse e tanto di più fatti a mano in Sdrucciolo de’ Pitti e anche lui sta in negozio quando non suona i suo Funk.

Sì perchè Dj Calzino suona il suo Funk o meglio fa “girare i dischi”, la sua collezione di vinili tra i 4.000 e i 5.000 pezzi. Ha iniziato per scherzo una decina di anni fa alla Leopolda Vintage Selection alternando dischi a frasi di film. Adesso è il Dj del Funk e del Pitti se non anche della Fashion Week di Milano. Prima da Aspesi e la scorsa settimana ha fatto “girare i dischi” alla festa Cartier presso il negozio di via degli Strozzi, un Cartier che ha cambiato la sua tendenza passando dal violoncello al Dj.

Non è la prima volta che organizza sgabello, computer e diretta della partita del Calcio Storico anche per chi tra i negozianti dello Sdrucciolo è interessato ad assistere. Una è sicuramente l'artista pittrice Gabriella di ArsDecorating, pronta lì con tagliere e aperitivo portati da Pierre del “Monaconero”. Poi passa pure Beba Gioielli e come spesso capita anche l'attore Jeff Goldblum, mister La Mosca e Jurrassic Park ormai cittadino fiorentino.

Ed è stato così per la volta della partita dei Verdi contro gli Azzurri e poi per quella dei Rossi contro Bianchi.

E anche ieri per la finale peraltro degna di questo nome e delle aspettative, postazione in strada davanti ai negozi e alla storica buchetta del vino.

(A proposito di buchette del Vino, il 28 giugno l’Agenzia Medici Viaggi della zona organizza con prenotazione una “Passeggiata alla scoperta delle Buchette del vino” con auricolare e bicchiere di vino facoltativo)

E così la finale ci ha fatto vedere una grande azione in campo con una prima caccia dei Rossi e a seguire quattro consecutive degli Azzurri per assistere poi al gran ribaltone che li vede al cinquantesimo a parità di 7 cacce. Da quel momento sarebbe andata ad oltranza in attesa della caccia d'oro che però è arrivata nel giro di pochi minuti e che ha consegnato la vittoria ai Rossi di Santa Maria Novella.

Tutta quanta vista in strada al computer, con un bel tagliere di affettati e formaggi e un bicchier di vino, tra una vendita e l'altra in negozio e in mezzo al passaggio dei turisti che si facevano pure la foto sul panchetto in strada.

Spirito e cuore fiorentino, botteghe e anime del centro e dello Sdrucciolo, di tutto un po’.

Chiara Lam Nang
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno