Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE20°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Cronaca sabato 16 febbraio 2019 ore 18:30

Furgone rubato ritrovato grazie ai social network

Una cittadina che aveva letto l'appello del proprietario ha poi notato il mezzo parcheggiato a Ponte a Ema. Era carico di refurtiva



FIRENZE — Un furgone rubato a San Giovanni Valdarno e carico di refurtiva è stato ritrovato a grazie ad un appello sui social network fatto dal proprietario del mezzo e arrivato anche agli occhi di una donna che poi ha notato lo stesso mezzo parcheggiato vicino a casa sua, a Ponte a Ema.

Così ha avvisato il vigile di quartiere e la macchina dei controlli ha permessodi accertare che si trattava proprio del furgone segnalato sui social e che il proprietario ne aveva denunciato il furto.

Buona parte del carico del furgone, circa 300 casse di agrumi al momento del furto, era spomparso per far posto a un trattore agricolo, 6 taniche contenenti oltre 100 litri di gasolio, un'ascia, un navigatore da auto con i fili strappati, un cruscotto marca Renault, una fresa da moto coltivatore, 3 bobine con avvolti numerosi metri di cavi elettrici, un trapano avvitatore, un saldatore, una tv al plasma, una centralina per l'irrigazione programmata, un carrello appendice per il trattore, una vecchia bilancia da ortolano in rame, un binocolo, una stufa elettrica, un volante di un autoveicolo, una paio di occhiali da sole griffati oltre ad altri piccoli attrezzi agricoli. 

Il furgone e il suo contenuto sono stati posti sotto sequestro. Il proprietario del trattore è già stato rintracciato. Proseguono le indagini per trovare i proprietari degli altri oggetti rinvenuti, probabilmente provento di diversi furti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno