Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 03 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio nel Messinese, strade allagate e persone intrappolate nelle auto

Cronaca martedì 05 settembre 2017 ore 12:24

Il truffatore che rilascia la fattura

Il malvivente aveva raggirato un anziano di 79 anni insieme ad un complice fingendo di essere un esattore di Publiacqua e Enel. E' stato arrestato



FIRENZE — I carabinieri della stazione di Campo di Marte hanno arrestato in flagranza di reato un uomo lucano di 35 anni, che aveva raggirato, assieme ad un complice, nei mesi di giugno, luglio e di agosto un pensionato di 79 anni.

A raccontare ai carabinieri del raggiro andato avanti per mesi, la vittima della truffa.

Le indagini sono partite ad agosto, quando i figli dell’anziano hanno notato che i soldi della pensione non bastavano più e quando hanno chiesto al padre  che fine avessero fatto, l'anziano ha riferito che un sedicente esattore della publiacqua, eni, enel dal mese di giugno si era presentato più volte a casa sua riferendo che le bollette delle utenze non erano state pagate.

L'anziano, una volta capito però che era stato truffato ha chiesto aiuto ai carabinieri. Da giugno ad oggi in più circostanze aveva versato 2.200 euro al truffatore ma l’ultima volta non era riuscito a pagare tutto il dovuto e per tale motivo il truffatore sarebbe ritornato a breve per riscuotere la restante somma.

Il giorno in cui è tornato però non ha trovato solo l’anziana vittima ma anche i Carabinieri della Stazione di Campo di Marte che hanno visto l’uomo entrare all’interno dell’abitazione ed uscirne dopo pochi minuti.

I militari lo hanno bloccato trovandolo in possesso di 210 euro, somma che gli aveva consegnato la vittima poco prima.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno