Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità sabato 03 settembre 2016 ore 13:25

Antonio Natali e l'ironico addio agli Uffizi

In un video l'ex direttore fa i bagagli e insieme a lui se ne vanno anche Leonardo e altri big dell'arte. L'ironia di Natali sul suo pesionamento



FIRENZE — Secondo piano Galleria degli Uffizi, ufficio dell'ex direttore Antonio Natali. Così inizia il video dell'addio di Antonio Natali, direttore per trentacinque anni di uno dei musei più famosi al mondo. L'attuale direttore è Eike Schmid, da un anno, dopo la riforma Franceschini.

Nel video, creato dallo stesso Natali insieme a Art media studio, tra scaffali vuoti e scatoloni l'ex direttore esce di scena con uno scatolone in mano attraversa gli Uffizi, chiama l'ascensore ed esce fuori. Poi Antonio Natali ironizza sul suo pensionamento: su una panchina lancia delle briciole di pane a un piccione ma non è solo, insieme a lui Leonardo da Vinci, Michelangelo, Vasari e Lorenzo il Magnifico. Poi la scritta "Tutti liberi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

ANTONIO NATALI DICE ADDIO AGLI UFFIZI CON IL VIDEO "TUTTI LIBERI"
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità

Cronaca