Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:25 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 31 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lombardia, Bertolaso: «Tra i vaccinati con doppia dose zero morti da variante Delta»

Cronaca domenica 02 luglio 2017 ore 12:20

Sfrattato sale per protesta sul cantiere del Duomo

Un uomo si è arrampicato sulle impalcature dietro alla cattedrale di Santa Maria del Fiore. In piazza, uno spiegamento di forze dell'ordine



FIRENZE — Un uomo di  54 anni si è arrampicato sulle impalcature sul retro della cattedrale fiorentina di Santa Maria del Fiore sotto gli occhi dei turisti in fila per la visita al complesso del Duomo. 

Dall'alto ha gridato di aver perso il lavoro e di essere sotto sfratto. Sul posto sono arrivati subito la polizia municipale, i vigili del fuoco, la polizia e il 118. 

Prima di scendere ha voluto parlare con il sindaco di Scandicci dove l'uomo vive con la famiglia. Sposato e padre di due figli, non è nuovo a proteste di questo genere

Nel marzo del 2012, disperato per aver perso il lavoro, si arrampicò su una gru alta 50 metri a Scandicci. Poi, nel 2013 salì su un traliccio, sempre a Scandicci, perché temeva di perdere la camera che gli avevamesso a disposizione il Comune presso un affittacamere. 

Un'altra volta, nel timore che i servizi sociali gli togliessero i figli, affisse un cartello al''ospedale di Torregalli, dichiarandosi disposto a vendere un rene pur di mantenere la sua famiglia.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E’ di Francesco Pantaleo, il ragazzo di Marsala scomparso a Pisa, il cadavere carbonizzato trovato sul ciglio di un fossato ad Orzignano nel Pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità