Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:10 METEO:FIRENZE14°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dnipro, morti due bambini nella casa distrutta dai missili: il cane resta di guardia tra le macerie

Attualità mercoledì 01 febbraio 2017 ore 18:11

Telecomunicazioni a rischio, lavoratori in piazza

Foto facebook "Slc Cgil Vodafone Pisa"

Adesione all'80 per cento allo sciopero indetto dai sindacati per la manifestazione regionale. In Toscana sono 4mila i lavoratori del settore



FIRENZE — Hanno sfilato per le vie del centro di Firenze con bandiere e striscioni per alzare la voce contro situazioni come quella di Almaviva, con la sua cascata di licenziamenti, come quella di Tim, per la disdetta degli accordi o quella di Ericsson, caratterizzata da 50 posti di lavoro in bilico. 

Per questo i lavoratori del settore delle telecomunicazioni sono scesi in piazza. Si tratta, spiegano in una nota Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil, di "un settore fondamentale per lo sviluppo tecnologico e industriale del paese". Oggi, aggiungono i sindacati, "è di uno dei pochi settori in crescita, potrebbe creare posti di lavoro e innovazione utile a tutti, soprattutto al nostro paese".

Al momento i lavoratori del settore delle tlc in Toscana conta circa 4mila addetti e nel conto non rientrano quelli degli appalti.

Il problema, spiegano ancora i sindacati, è che "Confindustria e le aziende del settore di fatto depauperano le potenzialità dell’innovazione e della crescita per interessi di bottega. La crisi di Almaviva, di Ericsson, di Tim e di tante altre realtà dimostrano la volontà delle aziende di portare avanti politiche di solo taglio dei costi. Ne sono riprova incontrovertibile i 55 milioni di Bonus a disposizione di Flavio Cattaneo e del management di Tim a patto che taglino i costi, indipendentemente dalla qualità del servizio erogato".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità