Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE16°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultimo messaggio del rapper russo Walkie prima del suicidio: «Non sono pronto a uccidere»

Cultura mercoledì 18 marzo 2015 ore 10:35

Frammenti di teatro dal carcere di Volterra

Servizio di Tommaso Tafi

Fino al 24 marzo il consiglio regionale ospiterà la mostra fotografica dedicata alla Compagnia la Fortezza che dal 1988 trasforma i detenuti in attori



FIRENZE — Per due anni i fotografi Luigi Danzi e Francesco Livi hanno seguito i detenuti del carcere di Volterra durante le prove per realizzare due spettacoli teatrali e hanno raccontato quel che accade in scena attraverso una trentina di scatti.

La mostra, presentata dal vicepresidente del Consiglio regionale Giuliano Fedeli e dal provveditore toscano alle carceri, Carmelo Cantone, rimarrà nei corridoi di palazzo Panciatichi a Firenze fino al 24 marzo.

Le istantanee raccontano della trasformazione di alcuni detenuti che hanno fatto del teatro la loro professione. Ergastolani che si sono misurati per gioco con il ruolo di attori e che hanno scoperto di avere doti naturali importanti, coltivate da Armando Punzo, che ha fondato la Compagnia della Fortezza nel 1988. 

Esperienze da coltivare, secondo il provveditore Cantone. "In Toscana sono una dozzina i laboratori teatrali - ha detto il provveditore - Nessuno riesce a sopravvivere sul mercato. Lo Stato dovrebbe farsene carico come fa con altri istituti culturali".

Il vicepresidente Fedeli ha plaudito alla scelta di raccontare il mondo del teatro in carcere. "In questo modo si mettono in luce - ha detto Fedeli - i tentativi di reinserimento nella società di uomini che hanno avuto guai con la giustizia".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 78 anni disperso nei boschi dell'Amiata è stato ritrovato senza vita dai volontari che avevano attivato un piano di ricerche a tappeto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità