Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, il presidente della Camera Fico legge i risultati della prima giornata di votazioni

Cronaca martedì 31 agosto 2021 ore 18:20

Frana nella Grotta urlante, i turisti erano appena usciti

I carabinieri forestali nella Grotta urlante
I carabinieri forestali nella Grotta urlante

I massi si sono staccati dalla volta della famosa grotta del Parco delle foreste casentinesi. Decine di persone salvate dai carabinieri forestali



PREMILCUORE — Momenti drammatici nel Parco delle foreste casentinesi per l'improvviso distacco di alcuni massi dalla volta della Grotta della cascata urlante. La frana si è verificata sabato 22 Agosto e solo l'intervento dei carabinieri forestali ha scongiurato una tragedia.

La cascata della Grotta urlante, un tempo nota solo agli abitanti del posto, negli ultimi anni è stata citata da alcune prestigiose riviste internazionali come uno dei migliori luoghi selvaggi dove fare il bagno. E così oggi visitatori da tutta Italia e dall'estero la raggiungono per immergersi nelle sue acque, circondati da un contesto naturalistico incantevole con il sottofondo del rumore della cascata.

La grotta della cascata urlante

La grotta della cascata urlante

Tuttavia il processo erosivo del fiume Rabbi è sempre in atto e le caverne, tanto belle quanto instabili, sono pericolosissime sia per gli improvvisi distacchi di roccia che per il rischio di cadute sul terreno accidentato delle sponde. E' per questo che i carabinieri forestali della sorveglianza del Parco hanno intensificato i servizi di controllo nella zona, soprattutto durante il periodo ferragostano, preoccupandosi sempre di far uscire i turisti che, in gran numero, si sdraiano e sostano sotto le volte. 

Sabato 22 agosto i forestali avevano appena terminato di allontanare dall’area alcune decine di persone quando dalla volta della Grotta si sono staccati vari massi che sono precipitati nell'acqua e sulle sponde occupate fino a pochi minuti prima dai visitatori. Senza il loro intervento la frana avrebbe potuto avere conseguenze tragiche.

Il Comune di Premilcuore ha quindi emanato un'ordinanza urgente che estende il divieto di accesso non solo alla cascata e agli specchi d'acqua della grotta urlante ma anche alle sponde. Il provvedimento prevede anche una sanzione penale. 

"I carabinieri forestali non possono essere sempre presenti - si legge in una nota dei forestali - ed è necessario che venga acquisita da tutti la consapevolezza del rischio e che si ritorni ad osservare questa meraviglia naturale da una opportuna distanza di sicurezza".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' deceduto l'uomo di 61 anni che sabato scorso si è scontrato accidentalmente con il compagno della figlia mentre sciava sulle piste dell'Amiata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità