Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE20°24°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 17 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio a Malpensa: automobilisti intrappolati, salvati dai vigili del fuoco con i gommoni

Lavoro venerdì 30 maggio 2014 ore 17:53

Gli operai della Seves nel nuovo video di Klaus Davi

Dopo il videomessaggio sulla vertenza Lucchini, inviato a papa Francesco, il nuovo video sarà indirizzato al presidente della Repubblica Napolitano



FIRENZE — I provini per selezionare  i dieci volti-simbolo degli operai della Seves, storica fabbrica fiorentina che rischia di chiudere definitivamente i battenti, si sono svolti nello stabilimento di via Reginaldo Giuliani.

Il video messaggio verrà inviato al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nella speranza che colpisca il suo cuore, così come quello realizzato - sempre dall'agenzia di Davi in collaborazione con la Cgil - sugli operai delle acciaierie Lucchini di Piombino, inviato a Papa Francesco. 

Gli operai che hanno sostenuto i provini hanno dovuto rispondere a due domande: "Se avessi l'opportunita' di parlare direttamente al presidente Napolitano, cosa gli diresti?" e "Cosa rappresenta il lavoro?".  Infine la lettura di una strofa tratta da ''Se questo e' un uomo'', la celebre poesia di Primo Levi sull'Olocausto. 

Gli dipendenti della Seves sono 97 e nei prossimi giorni firmeranno l'accordo con la proprietà per la proroga della cassa integrazione, in attesa di trovare un imprenditore interessato a rilevare l'azienda.

Servizio di Elena Casi
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo senza vita del giovane pescatore di origini fiorentine è stato trovato dai sommozzatori dei vigili del fuoco davanti alla spiaggia di Ginevro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità