Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:15 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione
Autobomba a Mosca: in un video si vede un uomo che piazza l'ordigno sotto l'auto, poi l'esplosione

Cronaca mercoledì 05 giugno 2024 ore 19:00

Tremendo frontale, morti due militari dell'Aeronautica

Vigili del fuoco e auto fuori strada
Il luogo dell'incidente

Nell'incidente all'ingresso dell'aeroporto Baccarini anche altri 4 militari gravemente feriti. Attivati due elicotteri Pegaso. Chi erano le vittime



GROSSETO — Drammatico incidente stradale stamani a Grosseto: due militari dell'Aeronautica, 25 e 45 anni, sono morti e altri 4 uomini sono rimasti gravemente feriti nello scontro frontale fra due auto appartenenti proprio alla forza armata, avvenuto lungo la strada provinciale 80 del Pollino, alle porte del capoluogo maremmano, in corrispondenza dell'ingresso all'aeroporto militare Baccarini di Grosseto.

L'identità delle vittime è stata resa nota dal ministro della difesa Guido Crosetto, che in una nota ha espresso "il più sentito cordoglio ai familiari del Tenente Riccardo Latino e del 1° Maresciallo Francesco Antonio Guglielmucci tragicamente scomparsi oggi in un incidente stradale". I militari appartenevano al 36° Stormo Caccia dell'Aeronautica Militare. Uno di loro era un pilota.

Quanto ai feriti - 25, 35, 30 e 53 anni - anche loro sono militari e viaggiavano a bordo di una delle due vetture coinvolte. Sono stati ricoverati in codice 3 (rosso) il più giovane all'ospedale Misericordia di Grosseto e gli altri al policlinico senese delle Scotte. Rimasti incastrati fra le lamiere a seguito dell'impatto, due feriti sono stati estratti dai vigili del fuoco. Uno versa in condizioni particolarmente critiche.

Erano circa le 8,20 quando dall'arteria che collega Grosseto alla Marina è scattato l'allarme alla centrale operativa del 118 che oltre ai mezzi di terra ha attivato due elicotteri della flotta Pegaso

Oltre ai sanitari sono intervenute la polizia stradale e la polizia municipale a cui sono affidati i rilievi che dovranno determinare la dinamica dell'accaduto. Il traffico è rimasto a lungo bloccato per consentire le operazioni di soccorso e, appunto, i rilievi.

Cordoglio è stato espresso anche dal capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, il generale di squadra aerea Luca Goretti. I militari coinvolti nell'incidente facevano parte di un gruppo in servizio al 36° Stormo Caccia di Gioia del Colle, nel Barese, e si trovavano in missione alla base di Grosseto per attività addestrative. Il personale del 4° Stormo è immediatamente intervenuto per aiutare nei soccorsi.

Questo incidente mortale arriva a pochi giorni da un altro sinistro con esito fatale avvenuto in Maremma: domenica scorsa a Scansano avevano perso la vita due centauri di 18 e 38 anni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno