Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE15°29°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 14 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Bossi: «Salvini? Serve andare verso un nuovo leader»

Attualità giovedì 23 novembre 2017 ore 13:09

​In Toscana dieci donne assassinate ogni anno

Nella giornata mondiale contro la violenza la Regione ha presentato il nono rapporto sul fenomeno in Toscana. Sono centouno i femminicidi dal 2006



FIRENZE — Centouno donne uccise in dieci anni in Toscana, 18.939 richieste di aiuto ai Centri antiviolenza e 16.686 giovani che hanno visto le madri subire violenze in casa dal 2009. Con un dato forse ancora più inquietante: 34 bambini che sono diventati 'orfani speciali' dopo la morte della madre a opera del padre finito in carcere. Questi numeri sono solo la punta dell'iceberg sviscerato dal nono rapporto sulla violenza di genere della Regione Toscana presentato a Firenze nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne e realizzato sulla base dei dati raccolti dall'Osservatorio sociale regionale. Il rapporto è stato illustrato da esperti e ricercatori in palazzo Strozzi Sacrati, sede della presidenza della Regione Toscana.

Nello specifico dei risultati emersi nel rapporto, delle 101 donne uccise dal partner o dall'ex tra 2006 e 2016 75 sono italiane, 26 straniere e nel 77 per cento dei casi gli assassini sono italiani. Guardando alle richieste presentate nei centri antiviolenza, nell'ultimo periodo di riferimento, quello da luglio 2016 a giugno 2017, le domande sono state tremila, il numero più alto da quando è iniziata la rilevazione: + 22,5 per cento rispetto alla rilevazione precedente. Altro dato significativo: il numero di vittime di violenza sotto i 18 anni è salito da 11 a 23 in due anni.

La Toscana è all'avanguardia nel sostegno alle vittime, hanno detto esperti e ricercatori, ma tanto resta ancora da fare se, solo per fare un esempio, dal 2013 a oggi gli accessi nei punti Codice Rosa sono stati 10.219. Di questi 2.577 sono stati rilevati solo nell'ultimo anno, con un incremento del 6,7 per cento rispetto al periodo 2015/2016.

Il rapporto prende in considerazione anche le reti territoriali di sostegno alle vittime di violenza, dalle 20 case rifugio a indirizzo segreto, che mettono a disposizione in tutto 158 posti letto, fino ai consultori che nel 2016 hanno aiutato 596 donne, di cui 81 minorenni. Ora la Regione finanzierà con 866.789 euro nuove Case rifugio e case di seconda accoglienza oltre a nuovi sportelli di ascolto territoriali gestiti dai centri antiviolenza. Ma la soluzione prioritaria resta una sola e su questo tutti sono d'accordo: estirpare gli stereotipi, su cui i comportamenti violenti trovano modo di esistere. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno