Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:33 METEO:FIRENZE11°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Eto'o perde la testa e prende a calci un blogger dopo Brasile-Corea del Sud

Cronaca lunedì 12 settembre 2022 ore 16:55

Cuccioli di razza ma senza pedigree, dilagano le truffe

Un cavalier king Charles - foto Wikipedia
Un cavalier king Charles - foto Wikipedia

Identificato dalla Forestale un trafficante di cani che ha colpito più volte. Le indagini sono iniziate dopo la denuncia della vittima del raggiro



FIRENZE — Ha acquistato un cucciolo di cane, l'ha pagato al presunto allevatore più della cifra pattuita e alla fine il cagnolino non aveva il pedigree nè si sapeva dove fosse nato e cresciuto.

I protagonisti di questa vicenda sono la signora che ha comprato il cucciolo in questione, una femmina di cavalier king Charles, e l'uomo che si è finto allevatore. Il raggiro è venuto a galla quando la donna, dopo aver pagato il cane un prezzo più elevato della cifra concordata inizialmente, non ha mai ricevuto la documentazione che ne attestava genealogia e provenienza e alla fine ha raccontato tutto ai carabinieri. 

Sono così iniziate le indagini e presto i militari hanno scoperto che il venditore era già gravato da precedenti penali specifici in materia di truffe sulla vendita di cuccioli, traffico illecito di animali da compagnia e maltrattamento di animali. E' così scattata a suo carico una nuova denuncia: i carabinieri ipotizzano che l'individuo, presentatosi alla donna come un allevatore, abbia continuano in realtà nel suo commercio abusivo di cuccioli di varie razze.

"Le truffe online per la vendita di animali domestici sono in continuo aumento - sottolineano i carabinieri forestali - In molti casi i truffatori fanno leva sulla sensibilità delle persone, promettendo cuccioli di razza a basso prezzo, con finalità di inganno ed estorsione di denaro. Il consiglio è di rivolgersi ad allevamenti certificati riconosciuti dall’Ente Nazionale Cinofilia Italiana, presenti sul territorio nazionale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno