Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:21 METEO:FIRENZE14°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 17 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
A Osokorivka sulla linea di avanzamento delle truppe ucraine

Cronaca mercoledì 13 luglio 2016 ore 15:49

Morto dopo la lite, arrestato l'aggressore

E' accusato di omicidio preterintenzionale l'uomo che ha tirato un pugno al 60enne morto per un grave trauma cranico dopo la caduta



LIDO DI CAMAIORE — I carabinieri lo hanno trovato e fermato in via Buonarroti, che è stata teatro della lite mortale. Federico Ramacciotti Ceragioli è stato fermato lì, a pochi metri dalla villetta dove era in vacanza il 60enne di Lucca morto in seguito alla lite culminata nel pugno che gli ha fatto sbattere con violenza la testa a terra. Una caduta mortale contro cui niente hanno potuto i 40 minuti di tentativi di rianimazione del personale del 118.

Ora Ramacciotti Ceragioli, libero professionista di 43 anni, è stato arrestato per omicidio preterintenzionale. Adesso si trova nella casa circondariale di Lucca dove resta a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

Nei prossimi giorni sarà eseguita anche l'autopsia sul corpo della vittima su disposizione della procura di Lucca che coordina le indagini. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ha chiamato la municipale per un caffè troppo salato ed è arrivata una multa amara per il titolare del locale accusato di non avere esposto il prezzo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità