Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE21°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 29 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella: «Il vaccino è un dovere morale e civico»

Attualità lunedì 11 novembre 2019 ore 16:54

L'Isis rivendica l'attentato ai militari in Iraq

Il gruppo Stato Islamico ha diffuso una nota in cui si attribuisce la paternità dell'attacco ai cinque soldati. Due sono para di stanza a Livorno



LIVORNO — E' arrivata la rivendicazione dell'Isis all'attentato che ieri ha causato il ferimento di cinque militari del contingente italiano presente in Iraq a supporto delle forze locali che combattono proprio il Gruppo Stato Islamico.

"Con l'aiuto di Dio, soldati del Califfato hanno colpito un veicolo 4X4 con a bordo esponenti della coalizione internazionale crociata ed esponenti dell'antiterrorismo peshmerga nella zona di Kifri, con un ordigno, causando la sua distruzione e ferendo quattro crociati e quattro apostati", si legge in una nota diffusa dall'Isis attraverso l'agenzia di propaganda Amaq. 

Due dei cinque soldati feriti, tra i quali c'è anche un fiorentino, sono para del Nono reggimento d'assalto Col Moschin dell'Esercito che è di stanza a Livorno. Sulle condizioni dei soldati feriti nell'attentato a Kirkuk è intervenuto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio: "Posso dirvi con certezza che i nostri militari non sono in pericolo di vita: due di loro hanno riportato ferite serie. Il pensiero va alle loro famiglie". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cluster è scoppiato nel Chianti dopo i festeggiamenti di un matrimonio. Decine di persone in quarantena. A renderlo noto il sindaco Baroncelli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità