Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:33 METEO:FIRENZE11°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Cronaca giovedì 23 gennaio 2020 ore 12:20

Pullman impatta contro un mezzo militare

Il porto di Livorno

A segnalare l'incidente al porto è la Cgil: "La promiscuità fra traffico turistico e commerciale è un pericolo costante"



LIVORNO — Un pullman proveniente dall’Alto fondale avrebbe impattato con un mezzo militare adibito ai controlli delle banchine, all'interno del porto. A denunciare l'incidente, che sarebbe accaduto nel primo pomeriggio del 21 gennaio, è la segreteria provinciale della Cgil.

Secondo quanto riferito dal sindacato, il mezzo corazzato avrebbe riportato solo lievi danni mentre alcune delle quaranta persone a bordo del bus avrebbero riportato qualche contusione.

"L’incidente è un esempio di quanto da noi sempre sostenuto anche nei 10 punti per la sicurezza in porto, seguito da assemblee e ribadito in svariati incontri con la Regione e gli attori del protocollo - si legge in una nota a firma di Patrizia Villa e della Filcams-Cgil - la promiscuità fra traffico turistico e commerciale è un pericolo costante e non rispetta la più elementare prevenzione.La nave all’Alto fondale molo 47 trasporta turisti che vanno a visitare la nostra Toscana. Troppi se e ma e non è un piacere constatare così spesso quanto i lavoratori e le lavoratrici rappresentano ogni giorno. Fra protocolli e rassicurazioni verbali le montagne partoriscono i topolini. Si chiede pertanto un intervento immediato per sopperire a quanto più volte denunciato. Nelle more ci attrezzeremo per una denuncia alla procura della Repubblica".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno