Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:19 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Cronaca venerdì 15 agosto 2014 ore 09:27

Mare grosso, i bagnini salvano 10 persone

Roberto Albonetti, uno dei bagnini coinvolti nel salvataggio "Non ho mai visto una risacca che tirava così tanto"



MARINA DI GROSSETO — L'operazione di salvataggio in mare ha coinvolto 6 bagnini di Marina di Grosseto.

10 persone di cui 2 bambini tedeschi insieme alla mamma, 2 adulti romani, 3 ragazzi e due persone anziane erano in grosse difficoltà col mare molto mosso ad una cinquantina di metri dalla riva. Non riuscivano ad uscire tanto era forte la risacca e la corrente del mare. I 3 bagnini delle torrette insieme ai titolari dei 3 stabilimenti balneari hanno soccorso prontamente le persone coinvolte tirandole fuori dalla furia del mare portandoli in salvo a riva, a nuoto e con l'aiuto di 1 rullo ancorato a terra. Sono stati aiutati a loro volta da bagnanti che tiravano la corda. Tutto finito nel migliore dei modi, con enormi fatiche per i bagnini, ma soddisfatti dell'operazione di salvataggio.

Grande paura ma anche grande commozione dei bagnanti. "Siamo stati davvero in grande difficoltà nonostante sia io che i colleghi si conosca benissimo questo mare”. Lo racconta a Qui News Maremma.it Roberto Albonetti, uno dei bagnini coinvolto nel salvataggio - "non ho mai visto una risacca che tirava così tanto. Siamo stati davvero in grande difficoltà nonostante sia io che i colleghi si conosca benissimo questo mare”.

Ha avuto paura ma ha mantenuto il sangue freddo Roberto così come i suoi colleghi: “Sono stati momenti difficili - prosegue il bagnino - Io sono alto quasi due metri ma quasi non toccavo tanto era potente la risacca. La ragazza più a largo siamo riusciti a portarla a riva grazie anche ai turisti a riva che ci hanno aiutato a tirare la corda per portarla in salvo”. Tantissima la paura ma per fortuna si è risolto tutto per il meglio ed anche con tanta commozione: “La bambina piccola tedesca prosegue Albonetti - era davvero spaventata e la madre non ha fatto altro che ringraziarci perché abbiamo salvato la vita a lei e ai suoi due figli. Un signore romano mi ha detto che sono 50 anni che nuota, che è un pesce, ma che questa volta non ce l’avrebbe fatta senza il nostro aiuto. Era talmente felice e riconoscente che ha voluto offrirci la cena a tutti. E’ stato un salvataggio importante, un grande plauso va anche ai miei colleghi perché davvero poteva finire molto male. Ci ho messo un bel po’ per riprendermi, adesso sono felice che tutto si sia risolto per il meglio e sono fiero che Marina abbia dimostrato di avere bagnini davvero in gamba”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per soccorrere il 53enne era stato attivato anche l'elicottero Pegaso. Tutto inutile, per lui non c'è stato nulla da fare. Indagano i carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Monitor Consiglio

Monitor Consiglio

Attualità