Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Cronaca lunedì 20 settembre 2021 ore 09:22

Scontri ultras a cinghiate, valanga di arresti

fumogeno
Negli scontri usati fumogeni e petardi, bastoni e cinghie

Bastoni, cinghie, fumogeni e petardi negli scontri di sabato pomeriggio tra tifosi in zona stadio. Alcuni fra gli arrestati già colpiti da Daspo



CARRARA — Scontri fra tifoserie con gli ultras che si sono affrontati nella zona dello stadio di Avenza a Carrara a cinghiate e bastonate, esplodendo petardi e fumogeni in un episodio che la questura definisce di "guerriglia urbana" e che stamani ha dato luogo a 11 arresti da parte della polizia di altrettante persone ritenute responsabili degli scontri. Fra costoro, tre erano già colpiti da Daspo.

Le violenze si sono verificate nel pomeriggio di sabato scorso. L'allarme è scattato alle 15,30 circa, ovvero poco prima dell'inizio della partita tra Usd San Marco Avenza 1926 e Us Massese 1929, valevole per la Coppa Italia del campionato di eccellenza. Gli arresti, differiti, riguardano 8 tifosi appartenenti alla curva nord Lauro Perini di Avenza e 3 della Legione Cybea della Massese calcio. 

Epicentro degli scontri è stata via Mulazzo, nei pressi dello stadio, dove le due tifoserie si sono affrontate. Uno fra gli ultras è rimasto ferito, mentre numerosi sono stati i danni alle auto in sosta. Determinanti per identificare i presunti responsabili e quindi procedere agli arresti sono stati i filmati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza.

"Nelle scene di guerriglia urbana - si dà conto nella nota di questura - tutti gli arrestati hanno materialmente compiuto azioni violente che hanno creato un forte allarme sociale tra i residenti del quartiere che hanno assistito alla scena". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra morte sul lavoro in Toscana, la 28ma del 2021. Si tratta di un operaio di una ditta di materiali edili. Rimasta ferita anche un'altra persona
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca