Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 7° 
Domani -1°6° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 10 dicembre 2019

Cronaca martedì 09 luglio 2019 ore 14:53

Affittava case vista mare a prostitute brasiliane

Nei guai un immobiliarista di 60 anni che si divide tra Massa e Milano. I carabinieri hanno smantellato un grosso giro di prostituzione e spaccio



MASSA — Affittava case con vista mare a prostitute brasiliane transessuali, irregolari sul territorio. Lo faceva utilizzando prestanome e senza versare al Comune di Massa la tassa di soggiorno.

Per questi motivi un immobiliatista milanese di 60 anni è finito nei guai. L'uomo possedeva in totale 11 appartamenti, in un complesso residenziale.

I carabinieri di Massa, coordinati dalla procura di Massa Carrara, hanno smantellato il giro di prostituzione che andava avanti da almeno dieci anni.

Nell'ultimo anno l'uomo avrebbe ricavato da questa attività illecita almeno quattro milioni di euro. A quanto si è appreso i frequentatori delle case in cui c'erano le prostitute erano persone di tutte le età e di diverse estrazioni sociali.

Insieme alla prostituzione c'era anche un giro di spaccio e le prostitute avevano subito nel tempo pestaggi e rapine.

Il 60enne ha ora il divieto di dimora in provincia di Massa Carrara (dove passava il suo tempo, alternandosi con Milano), inoltre è accusato di peculato, favoreggiamento della prostituzione. Cinque prestanome sono stati denunciati, le prostitute saranno espulse dall'Italia.



Tag

Evasione fiscale, Mattarella agli studenti: «Fenomeno indecente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità