Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE23°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi

Attualità sabato 02 febbraio 2019 ore 06:00

Nubifragi, sottopassi allagati, frana in Lunigiana

Foto di repertorio

Notte di monitoraggi per l'allerta meteo nella provincia di Massa Carrara. Chiusi alcuni sottopassi a Massa. Frana tra Pontremoli e Zeri



MASSA CARRARA — Notte intesa per le forti piogge caduta sulla provincia di Massa Carrara. Sono stati chiusi alcuni sottopassi a Massa e si è verificata una frana sulla strada 737 tra Pontremoli e Zeri.

Il Sistema di protezione civile della Toscana ha monitorato la situazione e gli eventi meteo. Nel corso della riunione coordinata dalla Protezione civile regionale, con il Centro funzionale regionale e gli uffici territoriali del Genio civile, i centri provinciali e le prefetture, non sono emerse particolari criticità.

Visto lo stato di allerta arancione, prolungato fino alle 20 di domani, sabato 2 febbraio, sono stati preallertati la colonna mobile regionale e il sistema del volontariato.

Il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, vista l'allerta meteo, ha chiuso tutte le scuole di ogni ordine e grado.

Nella nota diffusa dall'Amministrazione si raccomanda "attenzione e prudenza e di attuare le norme di autoprotezione previste dal piano di protezione civile", in particolare di non dormire nei piani interrati, non parcheggiare le auto in prossimità degli argini dei torrenti e sigillare le aperture di porte e finestre sotto gli argini dei corsi del Carrione e Parmignola.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno