Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:48 METEO:FIRENZE21°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Napoli, De Luca 'restituisce' saluto a Meloni: «Sono il civile De Luca»
Napoli, De Luca 'restituisce' saluto a Meloni: «Sono il civile De Luca»

Attualità lunedì 29 febbraio 2016 ore 10:30

​Strade disastrate e pantalone paga

Con tanto di esposto alla Procura della Corte dei Conti Regionali il consigliere comunale Stefano Benedetti prospetta l’ipotesi di danno erariale



MASSA — Con tanto di esposto alla Procura della Corte dei Conti Regionali il Consigliere Comunale Stefano Benedetti prospetta l’ipotesi di danno erariale“Massa – spiega Benedetti – è il comune più ‘bucato’ della Toscana. Le buche sull’asfalto sono presenti in tutte le vie più importanti della città e la probabilità di rompere l’auto è piuttosto alta, ma anche i rischi per l’incolumità fisica dei ciclisti e degli scooteristi sono molto alti e reali e ciò per responsabilità degli amministratori comunali che hanno sempre omesso di eseguire la manutenzione ordinaria e le nuove asfaltature, nonostante la normativa preveda che una parte degli incassi delle sanzioni e dei parcometri sia destinata propria alla manutenzione stradale”.

Sarebbero stati propro questi a spingere il Consigliere di Forza Italia a segnalare la questione alla Corte dei Conti Regionale, chiedendo di “addebitare il danno prodotto alle casse comunali, direttamente agli amministratori e ai dirigenti competenti. Infatti, sono diversi i danni risarciti a cittadini che hanno rotto l’auto a causa delle grosse buche presenti sull’asfalto e a questo punto nasce il secondo problema da sottoporre sempre all’attenzione del Tribunale Amministrativo, poichè il Comune di Massa ha stipulato un’assicurazione con franchigia di 7.000 euro che, a mio avviso, è troppo alta, il che significa che tutti i danni al di sotto di quell’importo vengono risarciti e liquidati direttamente dal comune e come ben sappiamo, la maggior parte dei sinistri stradali che succedono per la presenza di un’insidia, qual è ad esempio, una buca sull’asfalto, riportano danni inferiori ai 7.000 euro”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno