Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:05 METEO:FIRENZE15°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salvini ai suoi: «Chiederò per la Lega il ministero della famiglia e della natalità»

Cronaca venerdì 21 agosto 2020 ore 10:10

Violenze sessuali ai corsi di "energia positiva"

Smascherata una presunta setta dove gli adepti frequentavano corsi per superare blocchi mentali ma venivano obbligati a subire rapporti sessuali



MONTEPULCIANO — Corsi basati sullo "sviluppo dell’energia positiva" per poter vivere senza condizionamenti e in armonia con sé stessi, ma invece nascondevano una serie di violenze sessuali.

La polizia ha smantellato la presunta setta arrestando un uomo di Siena di 46 anni considerato la "guida spirituale" che adesso si trova ai domiciliari. Alla compagna dell'uomo (all'epoca dei fatti) una donna di 50 anni veneta è stata applicata la misura dell’obbligo di dimora.

Secondo le indagini i due avrebbero approfittato della vulnerabilità psicologica svariate persone che erano entrate a far parte dell'associazione nella zona di Montepulciano e che li raggiungevano per apprendere presunte teorie energetiche utili a fronteggiare esperienze negative in ambito familiare, sentimentale e, più in generale, nei rapporti relazionali. 

Dietro a questi incontri però si sarebbero compiute violenze sessuali e gli adepti dovevano anche elargire cospicue somme di denaro acquistare gadget, amuleti, dischi, pietre e frequentare, sempre a pagamento, i vari corsi di formazione e incontri di gruppo.

In riferimento alle tecniche utilizzate per condizionare la volontà degli adepti, particolarmente significativa è quanto emerso durante un’intercettazione nella quale l’indagato si vanta con un amico di far uso dell’ipnosi.

La coppia è inoltre accusata in concorso di aver esercitato abusivamente, in assenza di titoli abilitativi e in violazione di legge, la professione di “psicologo psicoterapeuta”. Il 46enne è anche ritenuto responsabile di avere, nell’ambito dell’associazione da lui gestita, esercitato abusivamente la professione di medico.

Le indagini, avvalorate da rilevanti attività tecniche, sono partite dalla segnalazione di una madre preoccupata per la condotta del figlio completamente assorbito dalle discipline dell’associazione.

Secondo quanto appreso dagli inquirenti quest’ultimo si era infatti allontanato dalla famiglia e aveva mutato il suo comportamento assumendo atteggiamenti sempre più aggressivi.

Per seguire le discipline energetiche pubblicizzate dall’indagato il giovane, studente universitario, avrebbe partecipato a vari corsi, anche all’estero, e consegnato al 46enne tutti i suoi risparmi per un ammontare di circa 8000 euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il conducente, 37 anni, ha riportato un brutto trauma cranico ed è stato soccorso in codice rosso per poi essere trasportato d'urgenza in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca