Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 04 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pallone spia cinese colpito e abbattuto: le immagini della caduta in Usa

Attualità giovedì 16 aprile 2020 ore 18:20

Luis Sepulveda non sopravvive al coronavirus

Luis Sepulveda con Enrico Rossi

Lo scrittore cileno è morto in Spagna. Nel 2013 la Toscana gli aveva conferito il Pegaso d'Oro a 40 anni dal golpe di Pinochet



OVIEDO (SPAGNA) — La pandemia di coronavirus ha causato una grave perdita nel panorama letterario mondiale. E' morto infatti lo scrittore e combattente cileno Luis Sepulveda: aveva 70 anni e dallo scorso 29 febbraio era nel reparto di malattie infettive del Central University Hospital of Asturias di Oviedo, in Spagna, dopo essere risultato positivo al Covid-19. A quanto pare, quando è risultato positivo al virus, Sepulveda era appena rientrato da un festival letterario a cui aveva partecipato in Portogallo. 

Tra le sue opere più famose, "Il vecchio che leggeva romanzi d'amore" e il bestseller internazionale "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare", poi divenuto proprio in Italia un fortunato film di animazione. 

Sepulveda è stato più volte in Toscana, stringendo legami molto stretti con alcune comunità come quella di Pietrasanta e di Firenze. Per il suo impegno civile oltre che letterario, nel 2013, a 40 anni dal golpe di Pinochet in Cile, la Regione gli conferì il "Pegaso d'oro". 

Qui sotto l'intervista che rilasciò  il giorno della consegna del riconoscimento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

SEPULVEDA SU PEGASO D'ORO - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno